Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Olimpiadi, le Coree sfileranno insieme sotto un'unica bandiera - La Gazzetta dello Sport -- - -- L'Inter fissa il prezzo per Rafinha: diritto di riscatto a 35 milioni - La Repubblica -- - -- Calciomercato Napoli, dalla Spagna: Deulofeu più vicino - Calciomercato.it -- - -- Infortunio Perotti / Problema al bicipite femorale: salta Inter-Roma? Dolore già nell'allenamento di ieri - Il Sussidiario.net -- - -- Inter, Handanovic: "Il gruppo unito per merito di Spalletti. Io bandiera? Vediamo..." - La Gazzetta dello Sport -- - -- Lucioni, sfogo shock e scuse: "Profilo gestito da altri, non è ciò che penso" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Zidane: «Non riesco a immaginare il Real Madrid senza Cristiano Ronaldo» - Corriere dello Sport.it -- - -- Torino,Ansaldi 'con Mazzarri si riparte' - Corriere dello Sport.it -- - -- Calciomercato Napoli/ News, il Barcellona ha detto no per il prestito di Deulofeu (Ultime notizie) - Il Sussidiario.net -- - -- Napoli, non solo Deulofeu. Si lavora anche su Younes - La Gazzetta dello Sport -- - --
mercoledì 17 gennaio 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

29 lug 2009 18.43 - Diego Possiamo giocarcela con tutti

L’avventura in bianconero di Diego Ribas da Cunha non poteva davvero iniziare meglio. Il brasiliano, ieri alla sua prima uscita contro il Seongnam, ha preso in mano il gioco dopo pochi, ha scodellato assist al bacio e ha impreziosito la sua prova con un gol fantastico. Insomma, ha ripagato in pieno le tante attese che si erano creato intorno al lui: «E’ stato un gol speciale e spero che sia il primo di molti. Credo che per me sia stata una serata perfetta, perché dopo due mesi senza giocare, sono riuscito a vincere e a segnare. Sono molto contento. Chiaro che devo ancora migliorare, ma con il lavoro ce la farò».

Quello che più ha colpito della gara di Diego è l’intesa, già quasi perfetta con Vincenzo Iaquinta: «Se consideriamo i nostri attaccanti, parliamo di quattro giocatori di alto livello; con il tempo imparerò a capire i loro movimenti e dove preferiscano che li serva. Ieri mi sono trovato molto bene con Iaquinta e Trezeguet. Certo che con giocatori come questi è tutto più facile. Il nostro modulo è simile a quello con cui giocavo in Germania. Ieri mi sono trovato bene in quella posizione; questo sistema è perfetto per me».

Riguardo a un possibile dualismo con Del Piero, Diego chiarisce subito la situazione: « Non sono qui per competere con Del Piero. Sono qui per fare il mio lavoro e ritagliarmi uno spazio. Del Piero è uno dei migliori giocatori del mondo e merita grande rispetto, da parte di tutti. Lui è un giocatore speciale. Il mio obiettivo è vincere, personalmente non mi interessa chi tira le punizioni, o chi segna».

Dopo aver visto Diego all’opera, cresce la convinzione nei mezzi di questa Juventus: «E’ una delle squadre più forti del mondo, è nell’elite del calcio, può vincere qualsiasi trofeo e io sono qui per questo. Io mi trovo molto bene, sia con i compagni che con lo staff tecnico, mi trattano con grande affetto e non potrò che migliorare».

Il primo obiettivo è già dichiarato: superare il Real in semifinale e portare a casa la Peace Cup: «Non siamo ancora in forma ideale, ma la partita contro il Real Madrid sarà speciale, come sempre. Giocheremo per vincere, perché il nostro obiettivo è il successo nel torneo».

La sfida con il Real evoca la Champions League e Diego non si tira indietro: «E’ impossibile per una squadra come la Juve prendere parte a un torneo solo per partecipare. Con quanto ha investito e con i giocatori che ha deve sempre provare a vincere. Questa è la nostra mentalità. Tutti aspettano la Juve, noi dobbiamo esserne consci. La Champions è un obiettivo, difficile è vero, ma dobbiamo lavorare per centrarlo».

Ambizioso sì, ma con i piedi ben ancorati a terra. Diego vuole aiutare la Juve a vincere, ma non insegue successi personali: «Il Pallone d’Oro non è un mio obiettivo. Queste sono cose che arrivano piano piano. Una carriera è fatta di tanti scalini e io voglio concentrarmi sui primi: giocare bene e aiutare la Juve a vincere. I Mondiali sono un mio grande obiettivo, questo sì. Finora non ne ho mai disputato uno, ma per riuscirci devo fare bene con la Juve e sono concentrato al 100% su questo. Noi dobbiamo provare a vincere e il resto verrà di conseguenza».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it