Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Formula1, Austin, Hamilton scatta subito. Vettel e la Ferrari in scia - La Gazzetta dello Sport -- - -- Olimpiadi, a PyeongChang 2018 la portabandiera per l'Italia sarà Arianna Fontana - La Gazzetta dello Sport -- - -- Inter, Spalletti sfida il Napoli: "Vogliamo andare a vincere nella loro tana" - Sport Mediaset -- - -- Miccoli condannato per estorsione aggravata: tre anni e sei mesi - La Gazzetta dello Sport -- - -- Dall'Inghilterra: «Il Chelsea è stanco delle scuse di Conte» - Corriere dello Sport.it -- - -- Serie B: la Cremonese si aggiudica il derby e sale al secondo posto - Sport Mediaset -- - -- Champions, Juve regina dei ricavi: 110 milioni. Poi c'è la sorpresa Leicester - La Gazzetta dello Sport -- - -- Napoli, Sarri si porta dietro il dubbio Insigne: ma lui vuole esserci - La Repubblica -- - -- Montella e il Milan più lontani, se non batte il Genoa può essere addio - La Repubblica -- - --
venerdì 20 ottobre 2017  

 

Le interviste dello Juventus DOC Alex Del Piero      
Chi è

L’On. Veltroni nasce a Roma il 03 Luglio del 1955. Si appassiona alla politica sin da giovane ed a soli 21 anni viene eletto consigliere comunale di Roma. Nel 1987 viene eletto per la prima volta all’assemblea nazionale dei deputati. Nel1992 diviene Direttore del prestigioso giornale L’Unità portando lo stesso ad una tiratura record. Vice Presidente del Consiglio nel primo governo Prodi, nel 2001 diventa Sindaco di Roma dove viene riconfermato nelle successive elezioni del 2006. il 14 ottobre 2007 l’assemblea del PD lo elegge Segretario. La scrittura e la Juventus sono le altre due passioni. Nella sua ultima fatica letteraria “Quando cade l’acrobata entrano i clown” rievoca l’assurda tragedia dello stadio Heysel attraverso lo sguardo commosso di un innamorato.

On. Walter Veltroni

Buongiorno Onorevole Veltroni, grazie per averci onorato della sua disponibilità. Tempi mesti per noi juventini dopo quest’ultima annata sciagurata…
Sì. Tempi duri. Ma ora viene il tempo migliore: quella della risalita. Almeno spero.
 
Questi giorni la Juventus ha cambiato timoniere, il Dott. Andrea Agnelli ha preso in mano le redini della società. Il Dott. Cobolli Gigli lascia e il Dott. Blanc si defila dopo essere arrivati in piena tempesta farsopoli; meriti e mancanze di questa gestione.
Merito. Aver fatto della Juve una società sana. Difetto: non avere un progetto tecnico.
 
La figura dell’Avvocato Agnelli è mancata in questi anni bui e difficili, Lei che conosce il Dottor Andrea pensa sia giunto il suo momento o forse era meglio aspettare?
No, è il momento giusto. E lui è la persona giusta
 
Quanto hanno pesato le vicende della famiglia Agnelli-Elkann sulla Juventus?
Dopo la morte di Umberto c’è stato un periodo difficile, soprattutto per le vicende Fiat. Ora una nuova generazione, quella di John Elkann e di Andrea Agnelli apre una fase diversa.
 
Nell’ultimo campionato negli stadi italiani cori e ululati contro i giocatori di colore sono stati la colonna sonora becera delle partite, è ormai un battaglia persa contro l’idiozia o non la si può ancora vincere?
Bisogna combatterla. E bisogna avere fiducia di poterla vincere.
 
In politica come nel calcio è proprio impossibile accettare la sconfitta ed ammettere la bravura dell’avversario? Anche questo atteggiamento non fomenta odio e quindi violenza?
Lo stile Juventus è stato questo: combattività e rispetto.
 
25 anni dalla tragedia dell’Heysel, lei ha scritto un toccante libro su quei fatti, “Quando cade l’acrobata entrano i clown”; Lei avrebbe voluto che i clown non fossero entrati e la partita non si fosse mai giocata?
No. Se quella partita non si fosse giocata sarebbe stata una carneficina, a causa dell’inefficienza della polizia belga.
 
Per taluni la sua è stata una rivisitazione in alcuni tratti romanzata ed edulcorata di ciò che avvenne in quello stadio. Un ragazzo che legge il suo libro potrebbe avere una visione meno realistica di ciò che accadde?
No. L’ha ascoltata chi all’Heysel c’era. E ha ritrovato l’orrore di quella follia.
 
Il Ministro Maroni è fermamente intenzionato a far partire quanto prima la tessera del tifoso osteggiato in questo da diversi Presidenti di Club. Qual è la sua posizione in merito e le sue proposte per debellare la violenza negli stadi
Rifare gli stadi, togliere le divisioni tra giocatori e tifosi avvicinandoli. Punire con il carcere chi usa la violenza in uno stadio
 
La Ministra Gelmini ha fatto partire una grande riforma della scuola. A noi sembra manchi ancora la parola sport nella didattica della nuova riforma.
Vero. Ancora siamo all’educazione fisica. E’ allo sport e alla sua cultura che bisogna dedicarsi
 
A quando risale la Sua simpatia per i colori bianconeri?
Agli inizi degli anni Sessanta. Amore folgorante per Sivori e Charles
 
Calcisticamente, potendo scegliere, preferirebbe battere in finale di Champions il Milan di Berlusconi o l’Inter di Moratti?
Il Milan di Berlusconi
 
Nelle partite di Champions (ma nelle coppe in generale) tifa sempre per le italiane? Anche quando questo le costa vedere il Presidente Berlusconi gioire?
Sì, sempre per le italiane.
 
Mondiale Sudafricano; le colpe sono ricadute su Lippi e il blocco juventino. Lei che opinione s’è fatta del disastro nazionale?
Che questa è la situazione del calcio italiano. E che il vero miracolo Lippi lo fece nel 2006
 
Avrebbe convocato Cassano e Balotelli?
Mi piacerebbe che in futuro il calcio italiano potesse disporre di più giocatori sui quali scegliere. Per farlo bisogna investire sui vivai.
 
Capello, Ancelotti, Mancini e Zola in Inghilterra, il Trap con Tardelli in Irlanda; Spalletti in Russia; nel basket Scariolo campione D’Europa con la Spagna, Messina pluridecorato con il CSKA; Anastasi campione con la Spagna volley. Anche nello sport una fuga di “cervelli”?
Sì, perché altrove c’è la voglia di progettare.
 
E’ d’accordo sul fatto che calciatori come Camoranesi o prossimamente Amauri e Tiago Motta possano vestire la maglia azzurra?
Sì. Anche se rischiano di coprire i problemi veri del nostro movimento.
 
Del Neri è l’uomo giusto per la guida della Juventus o Lei avrebbe visto meglio qualcun altro sulla panchina bianconera?
Sì. Soprattutto perché sembra far parte di un progetto. Con Marotta e Paratici.
 
C’è anche un ragazzino che continua a creare sfaceli in ogni partita. Alessandro Del Piero. Da grande cosa farà?
E’ un uomo intelligente. La Juve avrà bisogno di lui
 
Chi dei grandi del passato vorrebbe rivedere indossare la maglia bianconera?
Tardelli
 
Quale campione avrebbe voluto vedere con la maglia bianconera?
Falcao
 
Grazie ancora Onorevole per la cortesia e la disponibilità, possiamo sperare di avere l’onore di averLa ospite da noi in Sardegna?
Sì mi piacerebbe
 
Allora quanto prima ci attiviamo e organizziamo un incontro nel nostro Club.

 

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus -
25/10 Juventus - Spal -
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus -
05/11 Juventus - Benevento -
19/11 Sampdoria - Juventus -
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it