Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Asensio, il jolly di Zidane che può valere la terza finale consecutiva per il Real Madrid - SuperNews -- - -- Aggressione a Liverpool: due ultras Roma arrestati per tentato omicidio/ Ecco cosa rischiano i giallorossi - Il Sussidiario.net -- - -- Milan, Mirabelli sull'altalena rossonera: dagli applausi estivi alla crisi di primavera. Ma merita fiducia - SuperNews -- - -- Nainggolan:Finale Champions?Non è finita - ANSA.it -- - -- Basket, playoff Nba: Houston vola in semifinale, James porta avanti Cleveland - La Repubblica -- - -- Iniesta ai saluti, annuncio imminente - Corriere dello Sport.it -- - -- Champions: Ramos,finale ancora in bilico - Corriere dello Sport.it -- - -- Juventus, cori ultrà a Vinovo: "Tirate fuori i c...". Buffon, Marchisio e Dybala parlano coi tifosi - La Gazzetta dello Sport -- - -- Preso a cinghiate, tifoso inglese in fin di vita: arrestati 2 ultrà giallorossi - Il Secolo XIX -- - -- Gli scontri di martedì a Liverpool, prima della partita - Il Post -- - --
giovedì 26 aprile 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

28 mar 2010 11.10 - Zaccheroni Puntiamo ancora la quarto posto

«La Juventus vuole migliorare il suo ultimo rendimento, la classifica, la prestazione individuale e collettiva. Subito dopo il mio arrivo abbiamo avuto due settimane per lavorare e c’erano stati dei miglioramenti, mentre nell’ultimo periodo, con tanti impegni ravvicinati, non siamo riusciti a nascondere i problemi che avevamo». Zaccheroni sprona i bianconeri. Il tecnico, analizzando le ultime prestazioni, evidenzia le difficoltà incontrate dalla Juventus nelle ultime gare e si attrezza per superarle: «Non siamo arrivati agli ultimi appuntamenti nelle migliori condizioni. Nei primi 45 minuti siamo riusciti a fare prestazioni discrete, ma nei secondi tempi non siamo riusciti a raccoglierne i frutti. Ora che avremo nuovamente tempo l’obiettivo e migliorare e intervenire sia sugli equilibri, che sulle gambe, che sull’aspetto psicologico. Ci deve essere un obiettivo comune e non ho mai visto squadre nelle quali non ci sia stato bisogno di intervenire su questo aspetto. La possibilità di allenarsi per tutta la settimana deve giovare o sarebbe una doppia beffa. Ci brucia essere usciti dall’Europa League e dobbiamo sfruttare il fatto di non avere più impegni infrasettimanali per migliorare».

Il tecnico torna quindi sulla gara di Napoli, al termine della quale lo scoramento era evidente sui volti dei bianconeri: «Sono contento che siano usciti delusi dal San Paolo, mi sarei preoccupato del contrario. Deve passare la nottata e affrontare i problemi del giorno dopo, nel calcio come nella vita: si cade e ci si rialza. Gli equilibri di squadra l’altra sera ci sono stati, poi Camoranesi mi ha chiesto il cambio. Ho visto che avevamo difficoltà a chiudere in fascia e mi sono premunito, cercando di impedire i cross e tenendo un uomo in più in mezzo. Diego così si è spostato nella posizione di Del Piero e Grygera è andato sulla fascia. Una logica c’era, ma non siamo riusciti a fare quello che ci eravamo prefissi».

Gli chiedono se cambiare il sistema di gioco possa aver generato confusione tra i giocatori: «Il modulo non è importante quanto l’atteggiamento. Il sistema di gioco perfetto non esiste, io devo costruirlo sui giocatori che ho e qualcuno si deve adattare per il bene di tutti. Questo è lo spirito di squadra che voglio io».

John Elkann ha parlato di una Juventus senza grinta: «La sensazione da fuori può essere quella –ammette Zac - ma dall’interno questa sensazione va confrontata con i dati di fatto e con la condizione generale».

La grinta comunque andrà mostrata contro un’Atalanta assetata di punti «È reduce da due brillanti vittorie. A parte la Lazio, le squadre che abbiamo affrontato erano tutte nel loro momento migliore. Dipende da noi, da quello che riusciremo a mettere in campo per 90 minuti. 45 minuti non bastano e ci stiamo attrezzando per allungare il periodo della nostra prestazione. La classifica? Non è gratificante e sappiamo di dover lottare sino alla fine. Promesse non se ne fanno, contano i fatti e non le parole».

Infine un pensiero ai tifosi che hanno annunciato di voler disertare lo stadio domenica: «Nei momenti di difficoltà, avere il sostegno di tutti aiuta, ma è altrettanto vero che siamo noi a dovercelo meritare».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona - Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus 0-1
21/01 Juventus - Genoa 1-0
28/01 Chievo -Juventus 0-2
04/02 Juventus - Sassuolo 7-0
11/02 Fiorentina - Juventus 0-2
18/02 Torino - Juventus 0-1
25/02 Juventus - Atalanta 1-0
04/03 Lazio - Juventus 0-1
11/03 Juventus - Udinese 2-0
18/03 Spal - Juventus 0-0
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan 3-1
08/04 Benevento - Juventus 2-4
15/04 Juventus - Sampdoria 3-0
18/04 Crotone - Juventus 1-1
22/04 Juventus - Napoli 0-1
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it