Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Manovra, torna la tensione Lega-M5S: stop all'ecotassa e agli incentivi per i veicoli ecologici - Rai News -- - -- Ucciso nel sonno a Palermo, arrestati la moglie e due figli: hanno confessato - Today -- - -- Gilet gialli a Roma per i diritti dei migranti - Foto - TGCOM -- - -- È morta una quarta persona tra quelle ferite nell’attentato di martedì a Strasburgo - Il Post -- - -- Roma, crolla muro nel quartiere della movida: nessun ferito - TGCOM -- - -- Speleologa cade in una grotta di 100 metri: nel Palermitano si cerca di recuperarla - Repubblica.it -- - -- Maltempo: neve in arrivo al centro-nord - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- La tragedia di Corinaldo, a Senigallia e Fano gli ultimi due funerali - Marche - ANSA.it -- - -- Clima, alla conferenza Onu intesa ma senza ulteriori progressi - Repubblica.it -- - -- Clima: via libera a regole su accordo di Parigi - ANSA.it -- - -- Gilet gialli, quinto sabato di proteste. 104 fermi e ottava vittima alla frontiera con il Belgio - Rai News -- - -- Agenti italiani in Brasile pronti a prelevare il terrorista Cesare Battisti - TGCOM -- - -- [Il punto] Il Quantitative easing finisce ma Draghi non abbandona l'Italia. Ecco perché - Tiscali.it -- - -- Perché l'Ue deve avere più poteri anti-ciclici. Parola di Mario Draghi (Bce) - Startmag Web magazine -- - -- Tim, Vivendi vuole cacciare 5 consiglieri (Conti compreso): “Non indipendenti” - Il Fatto Quotidiano -- - -- Fattura elettronica, commercialisti divisi sulla richiesta di proroga - Informazione Fiscale -- - -- Arriva la cometa di Natale È una delle più vicine alla Terra - L'Eco di Bergamo -- - -- Facebook rende accessibili foto di milioni di utenti: "Colpa di un bug" - ilGiornale.it -- - -- Arrivano le stelle cadenti d'inverno e la cometa di Natale: ecco quando vederle - BergamoNews.it -- - -- Fiat 500 esposta al Moma di New York. Debutta il 10 febbraio in mostra: “The Value of Good... - Il Gazzettino -- - -- Walter Nudo a Verissimo: “La mia rosa bianca è Céline” - DiLei -- - -- Anticipazioni Trono Over, Gemma e Rocco oltre ogni aspettativa: gesto che spiazza - Gossip e Tv -- - -- Marcello Fonte è il miglior attore europeo. Il protagonista di Dogman vince l'oscar agli Efa - La Stampa -- - -- Fedez, il figlio Leone dice papà per la prima volta, il video - RTL 102.5 -- - -- Torino-Juventus Formazioni Ufficiali Derby: Out Szczęsny e De Silvestri - Footballnews24.it -- - -- L'Inter non demolisce ma riparte. Piano e con un po' di fatica - Fcinternews.it -- - -- Mazzarri non ci sta: "Su Belotti e Zaza due rigori negati! Dopo la riunione si disse di andare al Var, poi dicono che ci lamentiamo!" - Tutto Napoli -- - -- Sci: Gisin in prognosi riservata, trasferito a Lucerna - Sci - ANSA.it -- - -- Cozze contaminate da vibrione colera, ritirato un lotto a Oristano - Repubblica.it -- - -- Scorte del vaccino anti-influenza finite, molti anziani rimasti senza - Tiscali.it -- - -- L’Ora della Salute: Annalisa Manduca torna in tv alla domenica su La7 - DavideMaggio.it -- - -- Cardiologi, addio contapassi, arriva il coach: da gennaio app per attività fisica su misura - Il Messaggero -- - --
domenica 16 dicembre 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

04 lug 2010 20.54 - Jorge Martinez Sono in una squadra prestigiosa per vincere

È Jorge Martinez il primo giocatore bianconero ad incontrare i giornalisti nell’edizione 2010 del ritiro di Pinzolo. L’uruguaiano dedica subito un pensiero alla propria Nazionale che ha raggiunto le semifinale del Campionato del Mondo in Sudafrica: «Sono rimasto un po’ male per l’esclusione dalla Celeste. Credo sia stata una scelta tecnica, perché fisicamente stavo bene, ma sono contento del fatto che la Nazionale stia facendo un Mondiale strepitoso, i giocatori se lo meritano e auguro loro il. Io devo solo pensare alla Juve». La nuova avventura esalta Jorge, consapevole di quanto la società, il tecnico e i tifosi si attendano da lui: «Le prime sensazioni sono belle, so di essere arrivato in una squadra prestigiosa, con una storia importante e ne sono felice. Lo scorso anno non ha disputato una buona stagione, ma la Juve è la Juve e tornerà ad essere la squadra di sempre, con spirito vincente. Ora dobbiamo fare una buona preparazione e poi cercare di fare una bella annata».

Già dai primi allenamenti, si è visto che Del Neri chiederà a Martinez di ricoprire la fascia: «Mi piace giocare esterno destro, ma va bene anche a sinistra – conferma Jorge - A Catania giocavo sempre sulla fascia. Le mie caratteristiche? Mi portare la palla e puntare l’uomo e quando non siamo in fase di possesso, cerco di sacrificarmi e di correre per tutta la fascia. Credo di essere abbastanza generoso. Il mio idolo è Alvaro Recoba, ma ho il mio stile, non mi ispiro a nessuno. Mi dicono però che a volte porto troppo la palla e dovrò eliminare questo difetto, anche perché quando uno arriva in una squadra come la Juve deve migliorare».

Lo scorso anno Martinez si mise in luce proprio contro la Juve, segnando nella vittoria del Catania a Torino, ma anche contro l’Inter, con una rete spettacolare nel 3-1 per gli etnei: «Ricordo bene la partita a Torino, abbiamo vinto 2-1 e io segnai il primo gol, su rigore. Contro l’Inter vincemmo giocando una grande partita. Fu importante l’unità del gruppo per centrare quel successo, che risultò gara fondamentale per il resto della stagione».

A proposito di gruppo, Martinez sottolinea come alla Juventus si sia subito ambientato: «Sono i primi giorni e non conosco ancora tutti, ma la prima impressione è ottima. C’è un bel gruppo, un bell’ambiente, con tanti giovani e mi sono subito sentito come a casa».

Quindi ecco qualche curiosità, come ad esempio la spiegazione del suo soprannome, EL Malaka: «Tutto è cominciato quand’ero piccolo. Avevo un paio di scarpe bruttissime che si chiamavano così e tutti mi dicevano sempre di indossarle perché con quelle avrei segnato. In effetti accadeva proprio così e da lì è nato il nomignolo. Fuori dal campo sono un ragazzo normalissimo: mi piace scherzare e stare con la mia famiglia che ora è in Uruguay. Ho una bimba di 5 anni, Lara, che mi manca moltissimo. E poi, come tutti gli uruguaiani, amo il Mate, una bevanda tipica del mio paese. È una specie di the e l’ho portato anche qui in ritiro. Lo bevo alla mattina e al pomeriggio».

Infine una promessa: «Darò il massimo. Non sono un bomber, ma se riuscirò a segnare tanto meglio. Prometto comunque di fornire assist ai compagni e di sacrificarmi per la squadra».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal 2-0
02/12 Fiorentina - Juventus 0-3
09/12 Juventus - Inter 1-0
16/12 Torino - Juventus -
22/12 Juventus - Roma -
26/12 Atalanta - Juventus -
29/12 Juventus - Sampdoria -
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo -
27/01 Lazio - Juventus -
03/02 Juventus -Parma -
10/02 Sassuolo - Juventus -
17/02 Juventus - Frosinone -
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it