Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Sanremo 2021, Fiorello sconvolto dalle dimissioni di Zingaretti: "Per due battutine... chi sarà il prossimo segretario" - Liberoquotidiano.it -- - -- Lombardia zona arancione rafforzata: le regole. Cosa si può fare e cosa no - IL GIORNO -- - -- Covid, l'epidemia non si ferma: quattro Regioni rischiano la zona rossa | A fine mese attese 15,6 milioni di dosi - TGCOM -- - -- Coronavirus, l'aggiornamento: su oltre 38mila tamponi effettuati, 2.545 nuovi positivi. 1.070 i guariti - Regione Emilia Romagna -- - -- Covid contagio cresce in Italia: scuole e asili chiusi sono necessari? - Corriere della Sera -- - -- Coronavirus, 1.239 nuovi positivi, età media 44 anni e 23 persone decedute - Toscana Notizie -- - -- Sanremo 2021, la scaletta della terza serata minuto per minuto: ecco tutti i duetti, le cover e gli ospiti - Il Fatto Quotidiano -- - -- Ibrahimovic a Sanremo 2021 ospite della terza serata: arriva in ritardo, bloccato in autostrada. «Ho fermato... - Corriere della Sera -- - -- Le note di Lucio Dalla aprono la terza serata: l'omaggio dei Negramaro nel giorno del suo compleanno - Rai News -- - -- Lamberto Giannini capo polizia: chi è, curriculum e storia - Adnkronos -- - -- Sisma Nuova Zelanda, allerta tsunami in tutto il Pacifico - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Myanmar, muore Angel, la ragazza che diceva: «Andrà tutto bene» - Corriere della Sera -- - -- L’attesa e preoccupante visita del Papa in Iraq - Il Post -- - -- Covid: Bolsonaro contro lockdown, 'basta piagnistei, uscite' - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Fed: Powell, mi aspetto aumento inflazione, saremo pazienti con rialzi transitori (RCO) - Il Sole 24 ORE - Il Sole 24 ORE -- - -- Ecco la prima società araba quotata sul Nasdaq - Money.it -- - -- Petrolio: Opec+ lascia invariato taglio quote ad aprile - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Vaccino AstraZeneca, Farnesina: "Ecco i motivi dello stop all'export" - Adnkronos -- - -- Xiaomi Redmi Note 10 ufficiali! Sono 4 smartphone pronti a conquistare il mercato. Ecco le specifiche - Hardware Upgrade -- - -- Ora si possono fare chiamate e videochiamate su WhatsApp anche da computer - Il Post -- - -- La rabbia dell'infettivologo Matteo Bassetti: "Abbiamo sbagliato tutto, la peggior campagna vaccinale del mondo" - La7 -- - -- La Starship SN10 di SpaceX entra nella storia: l'atterraggio verticale è riuscito - DMove.it -- - -- Sanremo 2021, pagelle look terza serata: Fedez-Michielin che paura (4), Ceretti top (9), la nuova Noemi (8) - Il Messaggero -- - -- Francesco Aquila è il vincitore di Masterchef Italia - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Stavolta Ibra versione Sanremo convince tutti, applausi dai fan - Virgilio Sport -- - -- Sanremo 2021, diretta terza serata. Problemi tecnici nei duetti: Neffa e Noemi fuori tempo, Fasma microfono muto - Il Messaggero -- - -- Serie A: Parma-Inter 1-2, i nerazzurri si portano a +6 sul Milan - Sportmediaset - Sport Mediaset -- - -- Atletica, Europei Indoor: Gianmarco Tamberi vola in finale con scioltezza "platino". Eliminati gli altri italiani - OA Sport -- - -- Ibrahimovic e Mihajlovic a Sanremo: "Come è iniziata l'amicizia? Con una testata..." - TUTTO mercato WEB -- - -- Marolda: 'Gattuso non è il problema del Napoli. Vi dico perché arrivò Ancelotti' - AreaNapoli.it -- - -- Vaccini Covid, ok alla somministrazione anche in azienda - QuiFinanza -- - -- Omicidio Ilenia Fabbri, gli inquirenti: “Barbieri violento di professione”. VIDEO - Reggionline -- - -- Coronavirus, gli ospedali tornano a riempirsi: “La situazione in Liguria sta cambiando” - Genova24.it -- - -- Coronavirus, picco di ricoveri in provincia di Reggio Emilia: 12 in un giorno, due i malati in Rianimazione - La Gazzetta di Reggio -- - --
venerdì 5 marzo 2021  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

29 nov 2007 15.42 - Ranieri Del Piero gioca più di Iaquinta

Non mollerebbe uno dei suoi pezzi neppure per Kakà, Claudio Ranieri, tanto per far capire quanto crede al dogma del gruppo, parola che, in mezz’ora, estrae una decina di volte. Non cambia, soprattutto ora, che la Juve «sta facendo passi da gigante, perché è il gruppo la vera forza di una squadra. Quelli che giocano, e quelli che stanno fuori: lo accettano e s’allenano ancora più forte». Claudio Ranieri, Alberto Zaccheroni ha detto che il vero campione è lei. (Sorriso). «Lo ringrazio. La verità è che qui ho trovato una società organizzata, un gruppo che già c’era e nuovi scelti anche con un carattere per far nascere un progetto. Le mie percezioni a Pinzolo erano giuste: avevo detto che questo era un buon gruppo, e ora stiamo crescendo come squadra». Alcuni non abbastanza: Tiago, per esempio. «No, lui è recuperato». Intanto s’è perso Almiron. «Sta tornando. Ha avuto una flessione: aveva fatto una grandissima partita con la Fiorentina, poi non benissimo a Napoli. Era in fase calante. Ma ora, da una decina di giorni, sta ritornando. Io leggo tante cose, ma non c’è nulla di vero. Anche Almiron è il futuro della Juve». S’è rivisto Nedved, ai suoi livelli, e Camoranesi: gli ha chiesto lei di girovagare da tutte le parti? «A me piace che Nedved e Camoranesi abbiano la facilità di esprimere il proprio calcio, non voglio tenerli ancorati alle fasce laterali. Mi piace che taglino il campo e si facciano vedere là in mezzo, perché sono giocatori di grande classe». Avendo in trincea due mediani, tocca a loro fare i registi. «Un po’ sì. Mettendo quei due baluardi davanti alla difesa, Zanetti e Nocerino, posso lasciare loro libertà di poter attaccare. Che l’estro li guidi». «Un buon allenatore è quello che fa meno danni», disse Mazzone: per lei? «È un po’ tutto: il punto di riferimento di una squadra, quello che dà la filosofia di gioco. Deve vedere il materiale che ha, e farne una squadra». Offensiva: Trezeguet l’ha ringraziata. «Ma quella di attaccare è sempre stata una mia idea, perché non mi piace andare in campo e aspettare. Ho sempre ripetuto: bussiamo e vediamo chi c’è dall’altra parte. Lo facevo anche quando allenavo le piccole, e andavamo contro le grandi: chissà, se è grande anche oggi, dicevo». Di Mancini disse che poteva scegliere gli uomini lanciando i dadi: ora può farlo pure lei, davanti? «Tutti meriterebbero di giocare, anche perché tutti credono nell’obiettivo, in questo progetto nuovo. Si sentono importanti, lo noto negli allenamenti: nessuno batte la fiacca o non si impegna. Fosse così, lo metterei da parte. Purtroppo, non avendo molte partite, hai qualche difficoltà». Voleva che la sua squadra parlasse più lingue, però il tridente di Roma è scomparso: ce lo dobbiamo dimenticare? «No, tutto si può rivedere. Ho sempre creduto in una squadra che non ha il sistema di gioco codificato: sennò tutti ti conoscono e ti prendono le misure. A me piace che l’avversario si chieda: “E ora questi come giocheranno? Con il 4-4-2, a rombo o con i tre davanti?”». Prepara sorprese anche ad Ancelotti? «Sabato non ci sono da far sorprese, dovremo andare a giocare concentrati. Antenne dritte e occhi superattenti». Il Milan ha già smarrito la mappa del campionato? «Macché. Non ha archiviato nulla. Ovvio che il loro obiettivo è la Coppa e il campionato del mondo per club, ma il Milan non può stare fuori dalla Champions. Perciò lo devi mettere lassù». Banale: se potesse scippare un giocatore al Milan, sarebbe Kakà. «È il prossimo Pallone d’oro. Ma se c’è una cosa che mi piace, è quella di creare una squadra, di farla crescere: poi finisce che mi affeziono ai miei giocatori. Allora, non cambierei nessuno». Buffon decise di restare anche dopo aver visto in tv lo spirito del Milan: ci rivede la sua idea di gruppo? «Rivedo un grande lavoro. La forza di una squadra è il gruppo, lo dico sempre. Sono sì gli undici che giocano, ma sono anche gli altri che non giocano. Un gruppo dove tutti si impegnano al cento per cento. Questa è la forza della Juve. Certo, non sono contenti di andare in panchina o in tribuna, e non lo devono essere: ma lo accettano, e me lo dimostrano allenandosi con più voglia». Del Piero ha capito l’esclusione? «Lunedì mi avevano solo chiesto perché era buio con Capello e non con me. Ale è un campione che ha sempre giocato, la prima volta che ti capita la panchina, ti scotta di più, ma adesso sono già due anni. E poi, finora, ha giocato più lui di Iaquinta. Però Alex mi ha colpito non per i due gol, che sono nel suo bagaglio, ma per la gioia che ha espresso quando li ha fatti. Questo mi piace tantissimo». Che presidente è Berlusconi? «Ha cambiato il calcio italiano, ha portato tanti soldi, campioni e, lanciando Sacchi, fatto vedere che si poteva puntare su giovani allenatori». Per qualcuno, ha «drogato» il calcio. «Ma lui ha fatto quello che era nelle sue possibilità. Altri l’hanno drogato: come una famiglia che non può spendere più di x soldi e li spende. Questo per me è drogare il calcio ed essere pazzi. Lui ha sempre fatto tot entrate e uscite, facendo quadrare i conti». È soddisfatto? «Parola grossa. Diciamo che sono contento, soddisfatto lo sarò alla fine». Quando avrete vinto lo scudetto? «Noi giochiamo per quello. Certo, lo devono perdere anche gli altri: perché possono non giocare bene e fare risultato, noi invece dobbiamo sempre andare a cento all’ora e spingere».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
25/08 Parma - Juventus 0-1
01/09 Juventus - Napoli 4-3
15/09 Fiorentina - Juventus 0-0
22/09 Juventus - Verona 2-1
25/09 Brescia - Juventus 1-2
29/09 Juventus - Spal 2-0
06/10 Inter - Juventus 1-2
20/10 Juventus - Bologna 2-1
27/10 Lecce - Juventus -
30/10 Juventus - Genoa -
Data Partita Ris.
03/11 Torino - Juventus -
10/11 Juventus - Milan -
24/11 Atalanta - Juventus -
01/12 Juventus - Sassuolo -
08/12 Lazio - Juventus -
15/12 Juventus - Udinese -
22/12 Sampdoria - Juventus -
05/01 Juventus - Cagliari -
12/01 Roma - Juventus -
Data Partita Ris.
19/01 Juventus - Parma -
26/01 Napoli - Juventus -
02/02 Juventus - Fiorentina -
09/02 Verona - Juventus -
16/02 Juventus - Brescia -
23/02 Spal - Juventus -
01/03 Juventus - Inter -
08/03 Bologna - Juventus -
15/03 Juventus - Lecce -
2/03 Genoa - Juventus -
Data Partita Ris.
05/04 Juventus - Torino -
11/04 Milan - Juventus -
19/04 Juventus - Atalanta -
22/04 Sassuolo - Juventus -
26/04 Juventus - Lazio -
03/05 Udinese - Juventus -
10/05 Juventus - Sampdoria -
17/05 Cagliari - Juventus -
24/05 Juventus - Roma -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it