Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Bonucci al Psg?/ Ultime notizie, possibile addio al Milan: l'agente è a Parigi - Il Sussidiario.net -- - -- Alisson-Liverpool, è quasi fatta. Ok della Roma per 75 milioni - La Gazzetta dello Sport -- - -- Milan, giovedì l'appuntamento con il Tas di Losanna: ecco cosa può succedere - Sport Mediaset -- - -- Messaggi continui: Pogba è tornato e chiama la Juve - Tuttosport -- - -- Napoli, la presentazione delle maglie ufficiali LIVE dalle 14 - Corriere dello Sport.it -- - -- Juve, sfuma Godin e sogno Pogba. Incontro col Chelsea per Rugani-Higuain - Sport Mediaset -- - -- Ufficiale la terza maglia della Juve. È realizzata con le plastiche dei mari - Tuttosport -- - -- Cristiano Ronaldo alla Juventus è davvero un bene per la Serie A e il calcio italiano ? - SuperNews -- - -- Parma e Chievo: Serie A a rischio. Sentenza attesa a giorni - La Gazzetta dello Sport -- - -- Juventus, il "buongiorno" di Ronaldo fa milioni di like - Tuttosport -- - --
mercoledì 18 luglio 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

14 ago 2011 12.25 - Amichevole a Salerno Pareggio contro il Betis Siviglia

Ancora un test sulla strada che porta al campionato. Altra benzina nel motore e nuove indicazioni su cui lavorare. La Juventus torna da Salerno con un pareggio (0-0) con il Betis e con altre consapevolezze.

Un pareggio frutto di una sfida equilibrata, vissuta a sprazzi, contro un avversario più avanti nella preparazione, con la Liga parte già domenica prossima. Per la prima di A mancano 15 giorni esatti e altre due uscite. Prima il Trofeo Tim e poi il Trofeo Berlusconi. Due occasioni importanti per iniziare a confrontarsi direttamente con Inter e Milan, due rivali con cui lottare per tutta la stagione.

Per la sfida dell’Arechi, Conte manda in campo una squadra con Buffon in porta difesa, con Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli e De Ceglie. Pirlo e Marchisio centrali di centrocampo. Krasic e Pasquato sugli esterni a coadiuvare il lavoro delle due punte centrali che sono Matri e Vucinic.

Dopo cinque minuti di studio, i bianconeri iniziano a fare sul serio. Pasquato viene lanciato a sinistra, si accentra e mette in mezzo dove Vucinic non ci arriva per un soffio. La sponda delle due punti centrali è fondamentale per lanciare la velocità di Pasquato e Krasic. Al 14’ è Matri a innescare il serbo, anticipato solo dall’uscita del portiere spagnolo. Il Betis va in gol con Molina ma l’attaccante è in chiara posizione di fuorigioco.

Gli spagnoli, a una settimana dall’inizio della Liga, sono più avanti nella preparazione e provano a sfruttare la situazione, soprattutto con il forcing. I bianconeri si disimpegnano bene, soprattutto grazie alle proprietà di palleggio di Pirlo e Marchisio.

Buffon deve mettere i pugni per fermare un’azione personale dell’ecuadoregno Montero. Il Betis ha la meglio nella parte centrale del tempo. La Juventus spezza il ritmo conquistandosi una punizione dal limite. Fa tutto Pirlo che viene messo giù e prova il tiro, che colpisce però la barriera.

Più pericolosa l’azione del 29’. Matri lancia Pasquato che si accentra e prova con il destro costringendo Casto alla grande parata in corner. La squadra di Conte torna a prendere in mano la partita. I lanci precisi a cercare Krasic e Pasquato servono a saltare il pressing avversario e far partire azioni pericolose, spesso quattro contro quattro. Montero è sempre il più pericoloso dei suoi: alta una sua conclusione a giro dalla sinistra.

Prima dell’intervallo, il Betis ha altri due sussulti. Sempre dalla sinistra dove Montero si conferma spina nel fianco. L’ecuadoregno si presenta solo in area e ci vuole un intervento di Barzagli a salvare Buffon. Poi Sevilla mette a lato da posizione favorevole. Al riposo si va comunque sullo 0-0.

Ripresa. Conte cambia solo il portiere: Storari dentro per Buffon. Il Betis riparte forte e va due volte al tiro. Più pericoloso quello di Molina al 13’ che costringe Storari a una grande parata in angolo.

I bianconeri hanno un sussulto al 15’. Dopo un’azione palla a terra, Pirlo mette dentro tra Vucinic e Krasic e guadagna un angolo. I due d’attacco tornano a dialogare e solo un intervento alla disperata della difesa ferma l’azione.

Al 20’, boato all’Arechi. Conte manda dentro Del Piero e Iaquinta per Matri e Vucinic. Il capitano entra al meglio e al primo pallone toccato, su assist di Krasic, costringe Casto alla parata di piede. L’episodio torna a cambiare l’inerzia del match e, anche grazie alla spinta del pubblico, la Juve riprende in mano la partita. Pasquato sfiora ancora il gol.

Josè Mel, tecnico del Betis, rivoluziona il suo undici cambiando quasi tutti intorno alla mezz’ora. Conte dà respiro a Pirlo mandando dentro Pazienza. Entrano anche Sorensen e Ruggiero per Krasic e Pasquato, con Lichtsteiner avanzato.

Gli spagnoli provano ancora qualche sortita, ma Storari non deve più intervenire se non per interventi di ordinaria amministrazione. Finisce 0-0, risultato che rispecchia bene l’equilibrio visto in campo.

Al campionato mancano due settimane, il tempo necessario per mettere a punto tutti gli aspetti

Salerno, stadio Arechi
Sabato 13 agosto 2011
Gara amichevole

JUVENTUS-REAL BETIS 0-0
JUVENTUS: Buffon (1’ st Storari); Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, De Ceglie; Pirlo (32’ st Pazienza), Marchisio; Krasic (39’ st Sorensen), Matri (20’ st Del Piero), Vucinic (20’ st Iaquinta), Pasquato (39’ st Ruggiero).
A disposizione: Manninger, Motta, Ziegler, Marrone.
All. Conte.

REAL BETIS: Casto; Chica (32’ st Isidoro), Dorado (42’ st Calahorro), Mario (12’ st Amaya), Nacho (32’ Alex Martinez); Iriney (20’ st Sergio Rodriguez), Benat (32’ st Canas), Salva Sevilla (20’ st Matilla); Ruben Castro, Molina, Montero (32’ st Juanma).
A disposizione: Goitia.
All. Josè Mel.

ARBITRO: Celi di Bari

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona - Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus 0-1
21/01 Juventus - Genoa 1-0
28/01 Chievo -Juventus 0-2
04/02 Juventus - Sassuolo 7-0
11/02 Fiorentina - Juventus 0-2
18/02 Torino - Juventus 0-1
25/02 Juventus - Atalanta 1-0
04/03 Lazio - Juventus 0-1
11/03 Juventus - Udinese 2-0
18/03 Spal - Juventus 0-0
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan 3-1
08/04 Benevento - Juventus 2-4
15/04 Juventus - Sampdoria 3-0
18/04 Crotone - Juventus 1-1
22/04 Juventus - Napoli 0-1
29/04 Inter - Juventus 2-3
07/05 Juventus - Bologna 3-1
13/05 Roma - Juventus 0-0
20/05 Juventus - Verona 2-1
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it