Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Modric a Tallinn con il Real per la Supercoppa Europea: ora per l'Inter è quasi mission impossible - Sport Mediaset -- - -- Serie B, via libera Figc a campionato a 19 squadre. Ecco il calendario, subito Salernitana-Palermo - La Repubblica -- - -- Inter, Keita ha firmato. È ufficiale, già si allena - La Gazzetta dello Sport -- - -- Una spia d'attacco per il Milan: è fatta per "El Fideo" Samu Castillejo - Eurosport.it -- - -- Roma, N'Zonzi è a un passo. Accordo col Siviglia sulla base di 32-33 milioni - La Gazzetta dello Sport -- - -- Serie A, da CR7 a Higuain e Lautaro. Ecco chi è già al top per il debutto - La Gazzetta dello Sport -- - -- Bakayoko al Milan, c'è la firma/ Ultime notizie, terminate le visite mediche: tifosi in visibilio - Il Sussidiario.net -- - -- Inter, Spagna o Portogallo nel futuro di Joao Mario: non solo lo Sporting, il Betis insiste e attenzione al Siviglia - ItaSportPress (Blog) -- - -- «Enzo Ferrari è il simbolo del riscatto italiano del dopoguerra» - Il Resto del Carlino -- - -- Milinkovic e Romagnoli a Palmarola. Tifosi del Milan impazziti sui social - La Gazzetta dello Sport -- - --
martedì 14 agosto 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

04 feb 2012 12.35 - Giorgio Chiellini Ci aspetta un mese decisivo

La Juventus in testa, con un punto di vantaggio sul Milan e una partita in meno, ingolosisce gli amanti dei pronostici che ora danno i bianconeri favoriti nella lotta scudetto. Non è per scaramanzia, ma per sano realismo, che Giorgio Chiellini, intervistato da Sky Sport, frena i facili entusiasmi: «E’ presto per sentirsi favoriti. Si sono giocate solo due giornate del girone ritorno e non può essere un passo falso del Milan a cambiare le cose. Nel prossimo mese avremo tanti impegni ravvicinati, compresa la Coppa Italia e quando saranno conclusi avremo un quadro più chiaro, a maggior ragione dopo lo scontro diretto».

Ormai però sembra chiaro che sarà un testa a testa con i rossoneri verso il tricolore: «Io non ho mai sottovalutato l’Udinese, anche se ora, se dovesse andare avanti in Europa League, potrebbe accusare un calo in campionato. L’Inter aveva compiuto un recupero incredibile e inaspettato, ora ha rallentato nelle ultime partite. In effetti ora sembrerebbe una corsa a due, ma quello di quest’anno è un campionato equilibrato e qualche altro recupero ci potrebbe essere».

Il campionato ostaggio del maltempo è uno dei temi più attuali: «Con questo tempo è impensabile giocare in notturna - sottolinea Giorgio - E’ difficile per tutti: tifosi, giocatori, campo, strutture... A Parma era impensabile giocare. Spiace perché abbiamo fatto un viaggio a vuoto e come noi anche tante altre persone che volevano assistere alla partita. La decisione di anticipare le gare alle 15.00 è giusta e spero che domenica si riesca a giocare ovunque».

E domenica la Juve è chiamata ad una sfida tutt’altro che semplice. Il Siena è avversario tosto e la semifinale di Coppa Italia raggiunta è lì a testimoniarlo: «E’ una squadra fatta a immagine e somiglianza del suo allenatore: magari non spettacolare, ma molto efficace e non mola un centimetro. Lo ha dimostrato con il Napoli e anche con noi all’andata, quando abbiamo vinto 1-0, ma soffrendo non poco».

La Juve ha comunque i mezzi per farsi valere: aggressività, dinamismo, un modulo ormai collaudato... «Credo che il modulo sia l’elemento meno importante - spiega Chiellini - perché sono le persone che lo devono interpretare e che ne determinano il funzionamento. L’allenatore, lo stadio, qualche nuovo compagno... tutto ha inciso, anche perché sono stati tutti fattori che hanno portato solo positività».

E ora ci sono anche i nuovi, importanti rinforzi arrivati dal mercato: «Penso sia stato dato atto alla Juve di aver operato bene. Borriello, Padoin e Caceres potranno darci una grossa mano. Sono contento che Martin sia tornato, perché è un ottimo calciatore e una persona positiva che prova piacere ad allenarsi e trascina i compagni con il suo entusiasmo. E’ maturato molto in questo periodo- conclude Giorgio - e me ne ero reso conto già quando ci eravamo incontrati con la Nazionale a novembre».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus -
26/08 Juventus - Lazio -
02/09 Parma - Juventus -
16/09 Juventus - Sassuolo -
23/09 Frosinone - Juventus -
26/09 Juventus - Bologna -
30/09 Juventus - Napoli -
07/10 Udinese - Juventus -
21/10 Juventus - Genoa -
28/10 Empoli - Juventus -
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari -
11/11 Milan - Juventus -
25/11 Juventus - Spal -
02/12 Fiorentina - Juventus -
09/12 Juventus - Inter -
16/12 Torino - Juventus -
22/12 Juventus - Roma -
26/12 Atalanta - Juventus -
29/12 Juventus - Sampdoria -
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo -
27/01 Lazio - Juventus -
03/02 Juventus -Parma -
10/02 Sassuolo - Juventus -
17/02 Juventus - Frosinone -
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it