Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Un'azienda chiamata CR7: intimo, palestre e alberghi - Tuttosport -- - -- Juventus, Rugani pagherà metà Cristiano Ronaldo - Corriere dello Sport.it -- - -- Milan, Morata: c'è il blitz a Londra/ Piace anche Higuain, ma occhio alla concorrenza del Chelsea - Il Sussidiario.net -- - -- BARI E CESENA FALLITE/ Ultime notizie Serie B, l'ufficialità dei galletti e il messaggio di Radrizzani - Il Sussidiario.net -- - -- Paratici: "Ronaldo idea folle nata dopo la rovesciata" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Napoli, Insigne: "Con Ancelotti squadra più europea. CR7 non vince da solo" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Video/ Finlandia Italia U19 (0-1): highlights e gol della partita (Europei, girone A) - Il Sussidiario.net -- - -- Inter, Brozovic-Perisic mondiali. Ora Spalletti se li coccola - La Gazzetta dello Sport -- - -- La festa a Parigi dopo il trionfo ai Mondiali - Il Secolo XIX -- - -- Roma, ore decisive per Alisson: Liverpool in pole. Ma il Chelsea... - Corriere dello Sport.it -- - --
martedì 17 luglio 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

23 nov 2012 18.06 - Giorgio Chiellini Spero di recuperare per il Milan

I tifosi bianconeri hanno ancora negli occhi i gol e la vittoria di martedì sera contro il Chelsea. Una partita che rimarrà impressa a lungo nella memoria. I giocatori di Conte invece, hanno già la testa al Milan. Una grande squadra non può sedersi sugli allori e Giorgio Chiellini, che della Juve è un pilastro, lo spiega chiaramente durante il Filo Diretto di Juventus Channel di cui è stato protagonista: «Quella contro il Chelsea è stata la partita più importante della stagione finora. Sapevamo di non poter sbagliare e abbiamo giocato una grande gara. La cosa brutta è che una vittoria del genere puoi goderla solo per una sera, perché il giorno dopo si deve già pensare alla partita successiva, visto che oltretutto ci aspetta il Milan».

Per quanto Giorgio sia già focalizzato sul prossimo impegno, è inevitabile, almeno per la mezz’ora della trasmissione, tornare alla magica notte di europea: «E’ stata una prova di forza e forse quella di martedì sera è stata la più bella partita dell’era Conte, ma per passare il turno servirà una Juve ancora migliore. In Ucraina nessun calcolo, a questi livelli non ce lo si può permettere e poi è giusto puntare al primo posto nel girone che ti può dare qualche vantaggio in più. Era la prima partita di questo livello dopo tanti anni e ci ha dato la consapevolezza di poter far bene. Insieme a quelle con il Real Madrid e lo Zenit di qualche anno fa è una delle migliori partite giocate in Champions».

«La Champions lascia sempre qualcosa in più - continua Giorgio - anche le gare che vanno meno bene, perché il livello è più alto, affronti stili di gioco diversi. Dovremo essere bravi noi a metabolizzare la gara contro il Chelsea nel modo giusto, perché un errore gravissimo sarebbe rilassarsi. Non è nelle nostre corde però e in ogni caso, dovendo affrontare il Milan, non ce lo si può proprio permettere».

Domenica sera Chiellini si aspetta «una partita di grande intensità, tra due squadre motivate che vorranno vincere, con meno tattica di altre, ad esempio quella contro il Napoli. Io ho ancora un po’ di fastidio, ma è solo fatica. Oggi mi allenerò a parte e domani vedremo. Senza rischiare, farò di tutto per esserci. El Sharawy? E’ la rivelazione della stagione, ma le sue qualità già si vedevano lo scorso anno. Che però facesse tanti gole e diventasse un leader del Milan, non a parole, ma con i fatti, nessuno se lo poteva aspettare, credo neanche lui. Oltre alle qualità tecniche ha l’atteggiamento giusto, ha voglia di fare e di mettersi in mostra».

Il Faraone si troverà comunque di fronte la miglior difesa del campionato: Tra di noi c’è un bel feeling. Giochiamo insieme da un anno e mezzo e si vede che gli automatismi e le conoscenze sono radicati. Serve però che difenda tutta la squadra. A questi livelli si trovano grandi campioni e serve un lavoro collettivo per esaltare le qualità dei singoli. Spesso dobbiamo anche impostare, perché quando Pirlo è marcato non possiamo scaricare il pallone su di lui e contro le squadre che si chiudono dobbiamo far girare la palla per trovare la soluzione migliore. Nell’ultimo anno e mezzo ho lavorato molto per migliorare anche in fase di impostazione. Con la difesa a tre, io e Andrea Barzagli possiamo essere più aggressivi, uscire più avanti sull’uomo, con Leonardo che invece funge da libero e ci copre. Quando si attacca, chi non sta partecipando all’azione offensiva deve già pensare a difendere, stare vicino all’uomo e essere pronti ad anticiparlo e a far ripartire subito l’azione».

Infine, all’inevitabile domanda su chi meriterebbe il Pallone d’Oro, Giorgio risponde senza dubbi: «Messi è una spanna sopra tutti. Si parla di calcio e poi si parla di Messi. Credo sia giusto che lo vinca lui, a mani basse. Sta battendo ancora ogni record ed è giusto che venga ricordato come uno dei più grandi di sempre. Speriamo di incontrarlo in Champions, ma il più avanti possibile...»

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona - Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus 0-1
21/01 Juventus - Genoa 1-0
28/01 Chievo -Juventus 0-2
04/02 Juventus - Sassuolo 7-0
11/02 Fiorentina - Juventus 0-2
18/02 Torino - Juventus 0-1
25/02 Juventus - Atalanta 1-0
04/03 Lazio - Juventus 0-1
11/03 Juventus - Udinese 2-0
18/03 Spal - Juventus 0-0
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan 3-1
08/04 Benevento - Juventus 2-4
15/04 Juventus - Sampdoria 3-0
18/04 Crotone - Juventus 1-1
22/04 Juventus - Napoli 0-1
29/04 Inter - Juventus 2-3
07/05 Juventus - Bologna 3-1
13/05 Roma - Juventus 0-0
20/05 Juventus - Verona 2-1
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it