Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Il cuore e la testa di Lorenzo Sonego - La Repubblica -- - -- Ginnastica, anche Simone Biles accusa di abusi l'ex medico della nazionale Usa - Vanity Fair.it -- - -- VERDI AL NAPOLI/ Calciomercato news, Monti: la solita altalena da cui vorrei scendere in fretta - Il Sussidiario.net -- - -- Calciomercato Inter, il Real Madrid pronto all'assalto per Icardi - Corriere dello Sport.it -- - -- Inter, Ausilio su Rafinha: "Fiduciosi, ma serve tempo". Pastore non è tramontato - Sport Mediaset -- - -- Banchi se ne va sbattendo la porta - La Stampa -- - -- Sky - Il Napoli aspetta Verdi, ma si guarda intorno: sondaggio col PSG per Lucas Moura, i dettagli - Tutto Napoli -- - -- Inter, Lisandro Lopez ufficiale: arriva in prestito con diritto di riscatto - La Gazzetta dello Sport -- - -- Napoli: importante doppio colpo in avanti che farebbe sognare i tifosi? - Blasting News -- - -- Emre Can, in Premier si pentono: «Che colpo per la Juve» - Tuttosport -- - --
martedì 16 gennaio 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

08 mag 2013 8.29 - Conferenza stampa Juventus Angelo Alessio e Massimo Carrera

Messo in bacheca il 31° scudetto, alla vigilia della sfida contro l’Atalanta, Antonio Conte concede una meritata passerella ad Angelo Alessio e Massimo Carrera, i suoi due collaboratori che hanno guidato la squadra durante il periodo in cui era squalificato: «Dalla panchina - precisa Carrera - perché in settimana gli allenamenti erano guidati da Antonio e anche in partita tutto era preparato meticolosamente, anche le eventuali sostituzioni, studiate in base agli accorgimenti tattici degli avversari. Gran parte del merito delle vittorie di quel periodo va ai ragazzi, che si sono dimostrati uomini, responsabilizzandosi e giocando che se a bordo campo ci fosse Antonio. Noi dovevamo solo guidare il gruppo ed è stato molto bello».

«Il momento più elettrizzante è stata la partita contro il Napoli - ricorda Alessio - era la mia prima in panchina, visto che i primi due mesi ero squalificato anch’io, ed era una gara difficilissima e molto sentita. Vincerla è stato importante. Certo, la preparazione era stata seguita da Antonio con la consueta cura dei dettagli. Anzi, durante la squalifica era come un leone in gabbia, soffriva molto e preparava le gare curando ogni aspetto».

Aver guidato la squadra dalla panchina per la prima parte della stagione è stato emozionante per entrambi, ma non ha scatenato “strane voglie”: «Questo è il terzo anno che lavoro con Antonio - spiega Alessio - e insieme abbiamo centrato una promozione con il Siena, due scudetti e una Supercoppa. Lui è un vincente, un leader assoluto e per me poterlo seguire è un onore. Sono un suo collaboratore ed è quello che voglio continuare a fare, non mi interessano altre carriere».

«Siamo uno staff unito - gli fa eco Carrera - Antonio, Angelo ed io abbiamo giocato tutti e tre nella Juve, anche insieme, e sappiamo i sacrifici che servono per vincere. Questa è una base importante su cui costruire un lavoro che possa far esprimere la squadra a certi livelli. Poi, naturalmente, tutto il merito è di Antonio, un grandissimo tecnico. Anche durante gli allenamenti, noi cerchiamo di aiutare i giocatori a migliorarsi con determinati accorgimenti, ma il concetto di fondo che dobbiamo trasmettere è sempre quello voluto dal mister».

Dopo due scudetti consecutivi, come ha detto Conte, ora l’asticella si alza: «La Juventus ha intrapreso un percorso di crescita lo scorso anno, ha vinto in Italia e ora si è riconfermata - sottolinea Alessio - In Europa serve ancora compiere un “passettino”. Ci vorrà del tempo, una mentalità diversa e qualche altra soluzione. Squadra logora? Io segni in questo senso non ne vedo proprio».

«Non credo che, se così fosse, avrebbe vinto il campionato con tre giornate di anticipo», ribadisce Carrera che anzi rilancia la sfida per le ultime tre partite della stagione, per scrivere nuovi record: «Centrarli farebbe entrare questo gruppo ancor più nella storia. Se lo meriterebbe».

«L’obiettivo è vincerle tutte - conclude Alessio - Arriviamo da otto successi consecutivi e non sarà semplice, ma ci proveremo fino alla fine, per chiudere nel modo migliore una stagione trionfale».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it