Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Migranti, altro barcone in avaria: 100 persone a bordo: «Stanno imbarcando acqua» - Corriere della Sera -- - -- Donna carbonizzata: fermata, l'ho uccisa - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Donna uccisa e bruciata a Brescia, Chiara ammette: "E' vero, l'ho uccisa io" - TGCOM -- - -- Nuove stragi nel Mediterraneo, oltre 160 migranti morti e dispersi - Rai News -- - -- Ventimigliese di 18 anni precipita da un palazzo Il dramma a Parigi - La Stampa -- - -- Morto durante controllo, Anm: «Inopportune le parole di Salvini» - Il Messaggero -- - -- Incidente stradale allo svincolo A14 di Fornace Zarattini. Muore studentessa 21enne di Medicina - Ravennanotizie.it -- - -- Ravenna, la lezione del preside ai bulli omofobi - Adnkronos -- - -- «Sono rimasto accecato dal sole», le prime parole del principe Filippo dopo l incidente - Vanity Fair Italia -- - -- In Spagna si sta scavando per raggiungere il bambino caduto in un pozzo - Il Post -- - -- Terremoto in Cile di 6.7, grande paura ma pochi danni: due morti d'infarto - Il Messaggero -- - -- Medio Oriente, tensioni e lanci di razzi tra Siria e Israele. Gli attacchi neutralizzati dalle contraeree - Il Fatto Quotidiano -- - -- Conte: «Recessione? Manovra bis da escludere. Per ora» - Corriere della Sera -- - -- Rimini capitale dei golosi, al via il Sigep: il gelato strizza l'occhio ai sapori d'Oriente - RiminiToday -- - -- AGCOM: TIM manterrà il potere di mercato dominante anche con lo scorporo della rete - MondoMobileWeb.it -- - -- Massima allerta sul Ftse Mib - Trend-online.com -- - -- Novità su Samsung Galaxy S10: il modello 5G con minimo 256 GB, S10 Plus anche in ceramica - TuttoAndroid.net -- - -- Apple torna a vendere iPhone SE negli Stati Uniti - iPhoneItalia - Il blog italiano sull'Apple iPhone -- - -- Superluna rossa: tutti con il naso all'insù tra domenica e lunedì - GenovaToday -- - -- I cinque archivi di email rubate sono tuttora scaricabili a pagamento - AGI - Agenzia Giornalistica Italia -- - -- Adrian, nuovi abbandoni per lo show di Adriano Celentano – i nuovi retroscena - Bitchyf.it -- - -- Chiara Ferragni su Instagram: «Fedez mi ha tradito con Silvia Provvedi? Ma vi pare...» - Il Messaggero -- - -- C’è posta per te batte Ora o Mai Più, il people show con la De Filippi è il più amato dagli italiani - Fanpage.it -- - -- Ora o mai più, Ornella Vanoni gela Amadeus: “Spero di non addormentarmi…” - Blitz quotidiano -- - -- Fiorentina Sampdoria 2-3 LIVE, risultato in diretta. Bis di Quagliarella - Sky Sport -- - -- Zapata, 4 gol e va in testa alla classifica cannonieri - ilnapolista -- - -- DOWN UNDER. PORTE RE A WILLUNGA, IL TOUR È DI IMPEY - TUTTOBICIWEB.it -- - -- Gattuso: "Addio Higuaín? Non sono deluso, accetto la scelta. Poteva fare qualcosa in più" - Milan News -- - -- Influenza grave: primo caso a Trieste - Triesteprima.it -- - -- Da ansia a dolori muscolari, sale il prezzo di 800 farmaci da banco - Salute & Benessere - Agenzia ANSA -- - -- Influenza: ecco come evitare il contagio - Scienzenotizie.it -- - -- Un virus intestinale sta uccidendo i cani a Genova, proprietari in allarme - La Stampa -- - --
domenica 20 gennaio 2019  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

07 lug 2015 9.39 - Addio a Pirlo La Juventus saluta il Maestro

Ecco il testo integrale del saluto della Juventus ad Andrea Pirlo:

"Grazie Maestro. Non può che iniziare con queste due parole il saluto, l'omaggio ad Andrea Pirlo al termine della sua avventura in bianconero. Grazie, per quello che ci ha fatto vedere, vivere, vincere in questi quattro anni. Maestro, perché tra tutti i suoi soprannomi è sempre stato quello che ci è piaciuto di più. I compagni lo chiamano «Professore» e in effetti, per loro, campioni affermati, trovarsi al fianco di Andrea è come seguire una lectio magistralis. Per chi invece professionista non è, conoscere la raffinata semplicità del suo gioco è una rivelazione continua, è come scoprire l'essenza stessa del calcio. Ecco perché per noi «Maestro» è più indicato. E poi è l'appellativo degli artisti, siano essi pittori, registi del cinema, direttori d'orchestra. Pirlo, in campo, è tutto questo. E’ carisma silenzioso, è controllo di palla, è la finta che spiazza uno, due, tre avversari in un colpo. E’ l’apertura improvvisa, il pallonetto che scavalca la difesa. E’ la testa in moto perpetuo, quando il gioco è lontano. Uno sguardo a destra, uno al centro, uno a sinistra, per tenere d'occhio compagni e avversari. Per sapere prima di tutti cosa accadrà: non è preveggenza, non è istinto. E’ pura e semplice intelligenza.

Una dote che, unita a due piedi delicati e precisi, ha plasmato un fuoriclasse inarrivabile. E’ anche grazie a lui se la Juve, oggi, è di nuovo ai vertici del calcio italiano ed europeo: con lui, con il suo arrivo, nell'estate 2011, è partito il nostro esaltante cammino. Con un suo assist per Lichtsteiner, l'11 settembre di quell'anno, è iniziata la dittatura dello Stadium, inaugurato appena tre giorni prima.

Qualche mese dopo segnerà; il suo primo gol in bianconero: è il 18 febbraio 2012, Juve-Catania, calcio di punizione dal limite al 22' del primo tempo. Kosicky rimane fermo, pietrificato, a guardare il pallone infilarsi alla sua sinistra. Nei quattro anni successivi la scena si sarebbe ripetuta altre 14 volte: delle 19 reti segnate con la Juve in 164 presenze , 15 sono arrivate da calcio piazzato, spesso nei minuti finali. Come quella a Genova, il 16 marzo 2014, tassello fondamentale nello scudetto dei record. O quella, quattro giorni dopo, segnata a Firenze, in Europa League. O come il gol nel Derby dello scorso novembre, questo non su punizione, firmato a quattro secondi dal termine.

Con la sua capacità di rimanere freddo e lucido nei momenti più delicati, con la sua imperturbabilità, ci abbiamo anche scherzato, e lui si è prestato volentieri al gioco. La campagna social #PirloIsNotImpressed è subito diventata un tormentone e, lo confessiamo, ci siamo chiesti più volte come avremmo potuto concluderla. Anche questa volta Andrea ha anticipato tutti, decidendo di iniziare una nuova avventura a New York.

Tecnicamente, in questi casi, si parla di «risoluzione consensuale» del contratto. A noi piace più pensare a questo momento come ad una stretta di mano, come ad una pacca sulla spalla tra amici che hanno condiviso esperienze straordinarie. E che serbano, l'uno nei confronti dell'altro, affetto, stima e profonda gratitudine. Per Andrea, giocare e vincere con la Juventus è stata la logica, quasi inevitabile conseguenza di una carriera già costellata di successi, arricchita negli ultimi quattro anni da altrettanti scudetti, una Coppa Italia, due Supercoppe italiane. Per la Juventus e per i suoi tifosi, avere ammirato Andrea, avere condiviso con lui emozioni e vittorie è stato un piacere e un privilegio. E allora grazie Maestro e buona fortuna, ti seguiremo anche da una parte all'altra dell'oceano. Now #WeAreImpressed».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal 2-0
02/12 Fiorentina - Juventus 0-3
09/12 Juventus - Inter 1-0
16/12 Torino - Juventus 0-1
22/12 Juventus - Roma 1-0
26/12 Atalanta - Juventus 2-2
29/12 Juventus - Sampdoria 2-1
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo -
27/01 Lazio - Juventus -
03/02 Juventus -Parma -
10/02 Sassuolo - Juventus -
17/02 Juventus - Frosinone -
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it