Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
La strage nella discoteca vicino ad Ancona, per punti - Il Post -- - -- Reggio Emilia, a fuoco un appartamento: due morti e due bimbe gravissimi, 40 gli intossicati - Corriere della Sera -- - -- Roma, via allo sgombero della fabbrica ghetto ex Penicillina - Cronaca - quotidiano.net - Quotidiano.net -- - -- 15enne esce dal coma, la madre: impazzisco di gioia. Figlia di un carabiniere di Pergola non ricorda la calca della disco - Occhio alla Notizia -- - -- Il sacrificio di Eleonora, morta nell'inferno di Corinaldo: ha protetto la figlia fino alla fine - Today -- - -- Di Maio uno e trino: prende rimborsi tripli - ilGiornale.it -- - -- Spara e uccide la moglie e i due figli di 4 e 6 anni, poi si suicida - Rai News -- - -- Lega, vox tra i militanti in piazza: “Soddisfatti, ma abbiamo mani legate da alleanza con M5s - Il Fatto Quotidiano -- - -- "Non posso respirare" le ultime parole di Khashoggi prima di morire - Rai News -- - -- Arriva il mea culpa di Macron ma l'economia è in ginocchio - ilGiornale.it -- - -- Libertadores: River-Boca 3-1, decidono l'ex Pescara Quintero e Martinez, Millonarios campioni - Corriere della Sera -- - -- Gilet gialli, momenti di tensione a Parigi e Bruxelles: oltre 300 fermati - Tgcom24 - TGCOM -- - -- Bollette, maxi stangata da 1,3 miliardi per rincari luce e gas - ilGiornale.it -- - -- Ventimiglia: domani, incontro sulla Fatturazione Elettronica di Confesercenti Imperia - SanremoNews.it -- - -- Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB 10 – 14 Dicembre 2018 - Finanza.com -- - -- Carlos Ghosn, pubblico ministero giapponese formalizza incriminazione - Sky Tg24 -- - -- Epic Games Store: la politica aggressiva sulle esclusive genera polemiche - Everyeye Videogiochi -- - -- Anche Google Traduttore darà il suo contributo per l’uguaglianza di genere - SmartWorld -- - -- Ascoltare il suono del vento su Marte - Giornale di Brescia -- - -- Fortnite, in arrivo una Modalità a Tempo Limitato a base di spade? - Multiplayer.it -- - -- Francesco Monte non vedrà Giulia dopo il Gf Vip: concorrenti stupiti, lei non lo sa? - Gossip e Tv -- - -- Randi Ingerman racconta la sua malattia: «A ogni crisi mi picchio la faccia» - Il Messaggero -- - -- Sospesa la sfida tra Barbara D'Urso e Mara Venier: ecco cosa andrà in onda al posto di Domenica Live - Kontrokultura -- - -- Prima alla Scala, parla il protagonista: «Non amavo l’opera ma sono stato folgorato da Attila» - Corriere della Sera -- - -- Ronaldo: ?La Juventus? Come gruppo è meglio del Real Madrid? - La Gazzetta dello Sport -- - -- Monza Rally Show | Il settimo sigillo di Valentino Rossi - FormulaPassion.it -- - -- Buoni e Cattivi: i giganti d'ebano e il premio barzelletta - Sport Mediaset -- - -- L'Inter Femminile sogna il colpaccio, poi si deve arrendere al Milan: finisce 5-3 il derby di Coppa Italia - Fcinternews.it -- - -- Usa l'acqua del rubinetto per i lavaggi nasali e muore dopo essere stata infettata dall'ameba mangia-cervello - TPI -- - -- Nelle province orientali del Congo-K ebola non si ferma. E neppure i ribelli - Africa Express -- - -- Il bimbo che gioca e si mette in posa coi giaguari, la storia vera dietro la foto virale - Leggo.it -- - -- Influenza 2018: picco atteso tra Natale e l'Epifania - GreenStyle -- - --
lunedì 10 dicembre 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

20 apr 2009 9.00 - Buffon Pensiamo alla Coppa Italia

Il campionato sembra aver preso la sua piega definitiva. I dieci punti di distacco dall’Inter sono rimasti tali anche dopo lo scontro diretto, con appena sei gare alla fine. Ma la stagione è tutt’altro che finita, soprattutto per chi ha ancora degli obiettivi da conquistare. E per i bianconeri sono più di uno. Se il secondo posto vorrebbe dire Champions League diretta senza i preliminari e un miglioramento rispetto all’anno scorso, la Coppa Italia sarebbe un trofeo importante da mettere in bacheca.

Proprio quella Coppa Italia che, dopo anni in cui è stata messa in secondo piano, con la nuova formula ha ritrovato interesse nella gente. E non solo perché tra le quattro semifinaliste ci sono proprio Juventus e Inter. Tra mercoledì e giovedì si conosceranno i nomi delle due finaliste che si affronteranno a maggio a Roma. Bianconeri e Lazio da una parte, nerazzurri e Samp dall’altra.

Per la squadra di Ranieri, mercoledì c’è da ribaltare all’Olimpico il 2-1 subito all’andata. L’idea di poter mettere la 10ª coppa in bacheca è uno stimolo per tutti. Compreso Gigi Buffon: «Una volta si faceva a gara per non giocare questa competizione, ma ora ha più lustro e c’è maggiore attenzione per cercare di vincerla. Non ci teniamo, anche perché non vogliamo sciupare tanti mesi di lavoro con una ventina di giorni balordi. Per questo anche in campionato vogliamo finire nella miglior posizione possibile».

La Juventus arriva alla sfida con la Lazio con un pareggio contro l’Inter che, se non è servito per la classifica, sicuramente è stato utile per il morale e anche per l’autostima: «Il pareggio ci poteva stare, visto le nostre avversità – continua Buffon -. Certo non facciamo salti di gioia perché sappiamo che il discorso Scudetto potevamo tenerlo aperto solo vincendo. Ma le due partite con l’Inter hanno dimostrato che non siamo inferiori. Peccato, abbiamo pagato piccole carenze. Con più attenzione, soprattutto nelle ultime partite, forse ora staremmo facendo un discorso diverso».

Il numero uno analizza così il distacco che divide le due rivali: «La nostra squadra è in grado di giocarsela con tutti nelle partite secche, quando a livello nervoso siamo al 120%. Ma in una stagione intera, possono capitare a tutti certi periodi negativi. L’Inter ha una rosa superiore alla nostra e il suo bagaglio tecnico gli ha permesso di venere fuori anche in questi momenti».

La sfida di ieri con i nerazzurri ha lasciato altri due temi a cui Buffon è chiamato a dare il suo parere: la questione Balotelli e il confronto a distanza con Julio Cesar. «Balotelli è un giovane dotato di grandi qualità ed è anche un ragazzo simpatico, ma caratterialmente spero possa avere dei margini di miglioramento. Detto questo i cori razzisti sono sbagliati a prescindere. I paragoni con Julio Cesar li trovo ridicoli. Lui in questi ultimi mesi sta facendo meglio di tutti e per questo vanno i miei complimenti. Ma credo che le accuse rivolte al sottoscritto non siano corrette, non mi sembra corretto che per esaltare uno si denigri l’altro. Se Julio Cesar è a questi livelli, non vuol dire che io non stia facendo bene».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal 2-0
02/12 Fiorentina - Juventus 0-3
09/12 Juventus - Inter -
16/12 Torino - Juventus -
22/12 Juventus - Roma -
26/12 Atalanta - Juventus -
29/12 Juventus - Sampdoria -
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo -
27/01 Lazio - Juventus -
03/02 Juventus -Parma -
10/02 Sassuolo - Juventus -
17/02 Juventus - Frosinone -
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it