Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Spalletti: "A Cagliari è dura. Ma noi non possiamo più sbagliare..." - Sport Mediaset -- - -- F1 Libere2 Abu Dhabi, Hamilton avanti; Vettel è 2°, poi Ricciardo - La Gazzetta dello Sport -- - -- Juventus, venerdì nero: out anche Cuadrado - La Repubblica -- - -- Cristante e Cutrone brillano in Europa League, sono loro i giovani su cui l'Italia deve puntare - SuperNews -- - -- Napoli, Hamsik: "Obiettivo 6 punti in 180 minuti. E poi c'è la Champions..." - La Gazzetta dello Sport -- - -- Dalla Spagna: «Il Real Madrid punta su Bonucci» - Corriere dello Sport.it -- - -- Torino, Belotti: "Tornerò a segnare. Al Mondiale non tiferò per nessuno" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Per Pistorius pena più che raddoppiata in appello: 13 anni e 5 mesi per l'omicidio della fidanzata - La Repubblica -- - -- Roma, Nainggolan: "La Champions? Niente drammi, stiamo uniti" - La Gazzetta dello Sport -- - --
venerdì 24 novembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

13 gen 2007 8.41 - Deschamps “Serve continuità”

La Juventus riprende la marcia in campionato dalla difficile trasferta di Mantova, partita alla quale i bianconeri arrivano con diverse defezioni: le ultime riguardano Boumsong, Chiellini e Palladino, costretti ad uscire per infortunio durante il Trofeo Berlusconi. Se per Palladino si è trattato di una distorsione alla caviglia, gli altri hanno subito degli infortuni muscolari e, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Mantova, Deschamps analizza le possibile cause dei problemi muscolari che hanno colpito i bianconeri in questa prima parte della stagione: “Trovare una spiegazione non è così semplice. Boumsong e Chiellini sono stati molto impegnati finora. Inoltre nelle partite che giochiamo c’è molto agonismo; la serie B richiede grandissimo sforzo, perché le squadre che affrontiamo sono sempre molto aggressive. Con Corradini, Pintus e Scanavino ne abbiamo parlato, ma non è facile individuare le cause degli infortuni. I nuovi campi? Dicendo così scaricherei le responsabilità. Questi sono dei bei terreni, ma c’è un “riuso elastico” debole. Significa che sono campi morbidi. Il piede scende maggiormente nel terreno e si deve dare maggiore spinta, rispetto a campi più duri. E’ normale però, sono campi nuovi ed è normale”. Le nuove defezioni non preoccupano comunque il tecnico: “Conto su tutto il gruppo e, anche nella prima parte della stagione, in molti hanno avuto più possibilità di giocare del previsto. Dovremo continuare così, impegnandoci per mantenere la continuità di risultati”. Dopo una sosta così lunga la ripresa presenta sempre qualche incognita: ”I rischi ci sono per tutti, perché ogni allenatore dovrà vedere come ricomincerà la propria squadra. Uno stop di venti giorni da un lato è positivo, perché permette di ricaricarsi, ma dall’altro si può “perdere il filo”. Da quello che ho visto negli allenamenti però questo aspetto non mi preoccupa”. Riguardo al possibile schieramento, l’assenza contemporanea di Palladino e Nedved potrebbe lanciare Bojinov come esterno di sinistra: “E’ una soluzione, ci sto pensando, visto che non ho esterni di ruolo. Ci sarebbe De Ceglie, ma negli ultimi due giorni non si è allenato perché ha avuto la febbre a 38 e mezzo”. Gli chiedono quindi come abbia accolto la visita di John Elkann di mercoledì: “Fa sempre piacere sentire la proprietà vicina e credo sia un piacere anche per loro: un paragone con le visite dell’Avvocato Agnelli? John e Lapo Elkann sono più giovani, ma hanno in comune una grande passione per la Juventus e la volontà di fare il bene della società. I discorsi sui possibili investimenti non ci toccano, noi sappiamo di dover essere concentrati sull’obiettivo si tornare in serie A. Loro faranno di tutto per creare una squadra competitiva, degna della sua storia. Sappiamo che sarà difficile tornare subito ai livelli dello scorso anno, perché sono stati ceduti sette giocatori di livello internazionale, ma c’è comunque la volontà di tornare protagonisti”. Il futuro immediato però si chiama Mantova. “Ha già fatto molto bene lo scorso anno e meritava la serie A. E’ una squadra convinta dei propri mezzi, anche grazie agli ultimi risultati ottenuti, gioca un calcio aggressivo e sarà spinta da uno stadio esaurito. E’ un campo dove nessuno ha mai vinto e ci aspetta una partita complicata”.
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it