Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Renzi: "Andremo a processo, non scappiamo come altri" - Piemonte - Agenzia ANSA -- - -- Svolta M5S, addio limite del doppio mandato - Politica - quotidiano.net - QUOTIDIANO.NET -- - -- Renzi: Manovra correttiva già pronta, ci metteranno le mani in tasca - TGCOM -- - -- Eurobudget, c’è l’accordo tra Francia e Germania: accesso ai fondi solo per chi fa le riforme… - Il Fatto Quotidiano -- - -- Fitch conferma il rating dell'Italia: BBB con outlook negativo - Economia - Agenzia ANSA -- - -- Tragedia Rigopiano, Alessio Feniello a giudizio. Matteo Salvini:"Pazzesco, andrò al processo con lui" - ondanews -- - -- Formigoni, la politica e quei 18 anni che valgono - Il Foglio -- - -- Editoria: morto Alberto Rizzoli, si è tolto la vita nel Pavese - AGI - Agenzia Italia -- - -- La voce dei video dell’ISIS - Il Post -- - -- Concerto Venezuela,32 artisti confermati - Agenzia ANSA -- - -- Venezuela, i militari sparano al confine: 2 morti e 12 feriti - Il Messaggero -- - -- L'ape gigante non si è estinta: trovato esemplare a 38 anni dall'ultimo avvistamento - La Repubblica -- - -- La Ferrero sospende la produzione di Nutella - Ecodellojonio -- - -- Ryanair e bagaglio a mano, multa-stangata da 3 milioni di euro - Giornale di Brescia -- - -- IL PIANO Tim, Gubitosi: "Taglieremo costi 5G fino al 30% grazie al network sharing" - CorCom -- - -- Telecom e Vodafone vogliono condividere le loro reti mobile - iPhoneItalia - Il blog italiano sull'Apple iPhone -- - -- Creato il superDna: aiuterà a scoprire la vita aliena e nuovi tipi di farmaci - TGCOM -- - -- Ecco quanto dovrebbe costare Xiaomi Mi 9 in Europa - TuttoAndroid.net -- - -- E nemmeno quest’anno i Galaxy S10 supportano i Seamless Update (foto) - Androidworld -- - -- Anthem, una guida alle classi - Multiplayer.it -- - -- Uomini e donne la scelta: ecco chi ha scelto Lorenzo e la risposta ricevuta - Novella 2000 -- - -- Emma Marrone offesa da un consigliere leghista, espulso - RTL 102.5 -- - -- Belen litiga con gli haters: «Non ti faccio vedere le t*, ma i miei occhi sereni» - Leggo.it -- - -- Un Posto al Sole Anticipazioni 22 febbraio 2019: Prisco pronto alla vendetta contro Franco - ComingSoon.it -- - -- Gattuso: "Brutto primo tempo, ma la crescita passa da partite così" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Ungheria travolta: l'Italbasket ai Mondiali - Sport Mediaset -- - -- F1, Hamilton: "Non c'è solo Vettel, sei piloti in lotta per il titolo" - Sport Mediaset -- - -- Alexis Pinturault vince la combinata di Bansko e la coppa di specialità - NEVEITALIA.IT -- - -- Bimbo guarisce dalla leucemia ma non può tornare a scuola: i compagni non sono vaccinati - Il Messaggero -- - -- Mammografia addio, basta un test del sangue per la diagnosi precoce del tumore al seno - Tiscali.it -- - -- Influenza, i decessi salgono a 95 e 516 i casi gravi - Salute & Benessere - Agenzia ANSA -- - -- Aumenta la sensibilità delle mani bioniche, sempre più simili a quelle umane - La Stampa -- - --
sabato 23 febbraio 2019  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

24 ott 2007 16.31 - Marcello Lippi Occhio alla Juve

Occhio alla Juve. Marcello Lippi accende i riflettori sulla formazione bianconera. La formazione di Claudio Ranieri attualmente è seconda a 3 punti dall’Inter capolista. Uno scudetto bianconero è difficile ma non impossibile, a sentire l’ex ct campione del mondo che, nel 1994-1995 esordì sulla panchina della Vecchia Signora riportando il tricolore a Torino. «Una vittoria a sorpresa? Secondo me ci può essere», dice Lippi in un’intervista esclusiva di Sky Sport. «Quella Juventus -dice il tecnico viareggino -era una squadra che quell’anno fu completata, in un organico già di buon livello. Furono comprati due-tre giocatori importanti: vedi Ferrara, Paulo Sousa, vedi Deschamps. E fu completata». «Adesso la Juventus -prosegue Lippi- per le note situazioni che ci sono state ha iniziato la ricostruzione di una grande squadra. Le basi, a parere mio, ci sono ancora e lo stanno dimostrando con i fatti i cinque grandi che appartengono al recente passato cioè Del Piero, Nedved, Camoranesi, Trezeguet e Buffon. Senza dimenticare qualche altro che magari non è titolare come Birindelli». Da un punto di vista tecnico, la Juve non sembra allo stesso livello dell’Inter. In gioco, però, entrano anche altri fattori: «L’entusiasmo e la grinta che ha questo gruppo da sempre, ce l’ha nel suo dna, la qualità dell’allenatore che sta facendo molto bene e poi il fatto di non avere le Coppe». Durante la settimana, la Juve può dedicarsi solo all’allenamento. «Per una squadra che è eliminata dalle Coppe tutti dicono: nella disavventura di essere eliminati, fortunatamente c’è la possibilità di dedicarsi al campionato. Non è così», dice Lippi. «Quando sei eliminato dalla Coppa, il dispiacere è talmente grande che influisce negativamente anche sul campionato. Invece, se non partecipi alle coppe perchè non puoi prendervi parte, è un’altra cosa. Ti dedichi solo ed esclusivamente a preparare ogni partita della domenica come se fosse la più importante di tutte. E questo potrebbe essere un punto di vantaggio notevole per la Juventus». In casa bianconera, l’ultima settimana è stata particolare per Alessandro Del Piero. Prima la firma sul nuovo contratto, poi la nascita del primo figlio. «Penso lo vedremo ancora per parecchi anni, perchè Alessandro secondo me non smetterà di giocare tanto presto. E poi avremo Tobias che continuerà la dinastia, probabilmente continuando a fare tanti gol come ha fatto suo papà. Un grande abbraccio, un caro augurio di felicità a lui, a sua moglie e al suo bambino». Sabato, la Juve farà visita al Napoli, la squadra che Lippi ha allenato prima di trasferirsi a Torino. «Sono passati tanti anni da quando ero a Napoli. Con la Juventus ci sono state grandi vittorie, però le vittorie non sono soltanto gli scudetti o le Coppe dei campioni, ma sono anche un posto in Uefa con il Napoli del 93-94. Era ottima squadra, ma con tanti problemi societari: senza stipendi da novembre, ma avevo un gruppo eccezionale con un feeling straordinario con l’ambiente. E questi ragazzi riuscirono a fare un’annata straordinaria. Perciò anche quelli sono ricordi che nella mia cassaforte occupano un posto molto importante». «Grazie a quella grande stagione al Napoli -sottolinea Lippi- si spalancarono per me le porte della Juventus. Già a febbraio ci fu qualche sondaggio della Juventus, e non solo della Juventus, contemporaneamente purtroppo alle disavventure societarie del Napoli. I napoletani, che in altri momenti avrebbero preso questa cosa come un tradimento, accettarono e capirono che era la cosa più giusta da fare». Non c’era solo la Juve sulle tracce di Lippi. «C’era un’altra squadra importante. Era l’Inter. Con Pellegrini presidente».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal 2-0
02/12 Fiorentina - Juventus 0-3
09/12 Juventus - Inter 1-0
16/12 Torino - Juventus 0-1
22/12 Juventus - Roma 1-0
26/12 Atalanta - Juventus 2-2
29/12 Juventus - Sampdoria 2-1
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo 3-0
27/01 Lazio - Juventus 1-2
03/02 Juventus -Parma 3-3
10/02 Sassuolo - Juventus 0-3
17/02 Juventus - Frosinone 3-0
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it