Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
F1, GP Usa: Hamilton precede Vettel nelle prime libere. Verstappen-Red Bull fino al 2020 - La Repubblica -- - -- Inter, Spalletti sfida il Napoli: "Vogliamo andare a vincere nella loro tana" - Sport Mediaset -- - -- Miccoli condannato per estorsione aggravata: tre anni e sei mesi - La Gazzetta dello Sport -- - -- Chelsea, allenamenti troppo duri: i senatori scaricano Conte - La Repubblica -- - -- Serie B, Cremonese-Brescia 2-0, Bari-Cittadella 4-2 - La Gazzetta dello Sport -- - -- Napoli, Sarri si porta dietro il dubbio Insigne: ma lui vuole esserci - La Repubblica -- - -- Champions, Juve regina dei ricavi: 110 milioni. Poi c'è la sorpresa Leicester - La Gazzetta dello Sport -- - -- Cori razzisti, Pallotta: «Roma incolpata per colpa di pochi idioti» - Corriere dello Sport.it -- - -- Red Bull, Verstappen rinnova il contratto fino al 2020 - Il Messaggero -- - --
venerdì 20 ottobre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

12 nov 2007 17.03 - Iaquinta L’uomo in più

Dunque la novità della Nazionale, che ritrova Camoranesi dopo l’infortunio e Cannavaro dopo la squalifica, è Raffaele Palladino, all’esordio assoluto e tra i pochi che Donadoni non considerò in ottobre per l’amichevole di Siena contro il Sudafrica, quando chiamò gente da tutta Italia, isole comprese. Di quel truppone di neofiti più o meno improbabili in maglia azzurra non compare più nessuno nella lista che il ct ha compilato per le ultime due partite di qualificazione agli Europei, cominciando sabato prossimo dalla trasferta di Glasgow contro la Scozia: si torna alla normalità tranne la new entry del giovane juventino, a conferma di quanto la gestione del turn over sia imperscrutabile per il successore di Lippi. Palladino nell’ultimo mese ha conquistato un posto stabile nella Juve. Ranieri lo ha trasformato da seconda punta in centrocampista esterno e un po’ per gli acciacchi di Camoranesi, un po’ per l’indisciplina di Nedved, che mostra la corda quanto gli anni, gli si è fatto spazio: lui l’ha sfruttato, come ha spiegato Lippi, «mettendosi al servizio della squadra come ha sempre fatto Del Piero». La cosa deve aver colpito Donadoni, che giocava in quel ruolo con altre caratteristiche. Bocciato il piccolo Foggia travolto dalla crisi del Cagliari, fuori Dossena che con il Sudafrica aveva giocato bene da esterno ma è soprattutto un terzino, questa volta l’esame tocca a lui. L’altro giovane sotto osservazione del ct, Rosina, si è chiamato fuori da solo con l’infortunio subito in avvio della partita con il Catania. Il granata poteva essere forse l’unica conferma del gruppo di novità viste con il Sudafrica. La Nazionale si ritrova già oggi a Coverciano. Aver anticipato di un giorno il lavoro, che di solito comincia il martedì, dà la misura del momento molto delicato anche se le cose si sono messe molto bene dopo l’ultimo turno e l’eliminazione andrebbe salutata come un capolavoro di dabbenaggine. L’Italia adesso è terza con 23 punti, dietro alla Francia con 25 e alla Scozia con 24 ma le due rivali hanno solo una partita mentre gli azzurri chiuderanno il girone mercoledì 21 a Modena contro le Isole Far Oer. Con un pareggio a Glasgow, basterà fare un punto anche contro i semidilettanti dell’arcipelago nordico per qualificarsi ai danni degli scozzesi in virtù degli scontri diretti e sempre che la Francia almeno pareggi in Ucraina. Insomma l’unico rischio per la qualificazione è una sconfitta a Glasgow perchè la Scozia diventerebbe irraggiungibile e pure la Francia se vincesse a Kiev. Sembra un meccanismo tortuoso, in realtà è molto semplice. Donadoni, che ha messo il punto definitivo anche alla carriera azzurra di Del Piero, rimasto fuori anche questa volta, deve portare i campioni del mondo in Scozia e non perdere: compito impegnativo ma c’è di molto peggio.
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus -
25/10 Juventus - Spal -
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus -
05/11 Juventus - Benevento -
19/11 Sampdoria - Juventus -
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it