Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Inter-Pordenone in tv. Formazioni e diretta - Quotidiano.net -- - -- Genoa-Atalanta 1-2, Ilicic e Masiello riportano i nerazzurri in zona Europa - La Repubblica -- - -- La Lazio non ci sta: "Troppi errori contro, scatta il diritto al sospetto..." - La Repubblica -- - -- Donnarumma rescinde il contratto?/ Raiola vuole portarlo via dal Milan, Buffon consiglia: "Pensi a parare" - Il Sussidiario.net (Comunicati Stampa) -- - -- Mondiale per Club, Gremio-Pachuca 1-0: brasiliani in finale, decide Everton - La Gazzetta dello Sport -- - -- Torino, Mihajlovic: 'Le pressioni mi piacciono, fanno parte del mio lavoro' - Calciomercato.com -- - -- Manchester City, Guardiola: "Era giusto festeggiare". Ma Mourinho: "Questione di educazione" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Ljajic in tribuna, Cairo si schiera: «Mihajlovic avrà avuto le sue ragioni» - Tuttosport -- - -- Dybala, per Zamparini è una questione di soldi: «Ma saprà reagire» - Tuttosport -- - -- Juve, Buffon: "Finché sarò utile..." - Sport Mediaset -- - --
martedì 12 dicembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

29 gen 2008 16.02 - Cobolli Gigli Mercato chiuso

La vittoria di Livorno, la lite Iaquinta-Balleri durante il terzo tempo, la sfida di domani con l’Inter, il marcato e gli obiettivi stagionali. Parla di tutto il presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli, premiato ieri sera durante la serata di Gala di inaugurazione per la 60° edizione del Torneo di Viareggio. Si parte proprio dalla Coppa Carnevale. «Partecipiamo al Torneo di Viareggio, come ogni anno, sperando di dare buoni risultati e di vincere - ha esordito il presidente bianconero. I giovani sono una grande risorsa della nostra società ed il premio che ricevo nell’ambito di questo torneo è il riconoscimento per un percorso fatto dalla Juventus dal momento della sua retrocessione ad oggi. Il nostro settore giovanile è diventato molto forte, Ciro Ferrara è un ottimo dirigente e con lui lavorano tanti collaboratori, come Chiarenza, allenatore della Primavera. Abbiamo tanti giovani di nostra proprietà sparsi per l’Italia e credo che il calcio italiano abbia bisogno di investire e credere nei talenti del nostro paese». Fin qui il settore giovanile, poi si passa alla prima squadra e si torna sul successo di domenica sera a Livorno. «Ho visto una Juventus veramente tosta, contro un avversario completamente diverso da quella dell’andata, merito del nuovo tecnico e del presidente. La Juventus - continua Cobolli Gigli - nelle ultime due partite aveva perso fin troppi punti, almeno uno dei due pareggi a mio avviso doveva essere una vittoria, quindi il nostro traguardo è vincere sempre. A Livorno, con una squadra in parte rimaneggiata, ma con ottimi sostituti come Belardi che ha preso il posto di Buffon, abbiamo fatto il nostro dovere. Adesso mercoledì ci sarà una sfida importante di Coppa Italia, sappiamo che quelle contro l’Inter sono partite che tutti aspettano, vogliamo passare il turno, ci teniamo molto». Ancora su Livorno, questa volta non sulla vittoria della Juve, ma sul terzo tempo del Picchi. «I calciatori a fine partita dovrebbero staccare la spina e dimenticare la tensione agonistica. Iaquinta mi ha detto che combatte durante la gara ma che poi, appunto, stacca la spina. Evidentemente Iaquinta lo ha fatto, il giocatore del Livorno no e a quel punto il nostro attaccante penso che abbia reagito. Sicuramente episodi come quelli di domenica vanno evitati, il modello della Juventus, lo ricordo, è dare l’esempio ai tifosi e agli spettatori che vedono le partite». Ultimi giorni di mercato, secondo Cobolli Gigli la Juve si è fermata alle operazioni chiuse ieri. «Con gli acquisti di Sissoko e Stendardo il nostro mercato di gennaio è chiuso, abbiamo definito l’acquisto per giugno di Mellberg, mentre Tiago rimarrà in maglia bianconera. Stendardo è un rinforzo tattico, quello di Sissoko è più strategico». Chiusura dedicata ai traguardi che il club bianconero spera di raggiungere in questa stagione. «L’obiettivo della Juventus è arrivare fra le prime quattro, in questo momento pensare al primo posto è un pò difficile, anche se il nostro tecnico Ranieri le vuole vincere tutte - conclude Cobolli Gigli -. Spero riusciremo ad arrivare secondi o terzi, bisognerà vedersela con la Roma, anche se ho grande stima delle ottime prestazioni della Fiorentina, non dimentico la classe del Milan e non sottovaluto l’Udinese che può lottare per un posto in Champions League».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it