Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Ventura: «Le sconfitte non si spiegano con una sola verità» - Corriere della Sera -- - -- Basket, Eurolega: Milano-Bamberg 71-62. Olimpia, che finale! - La Gazzetta dello Sport -- - -- Roma, Di Francesco all'esame derby: ''Partita unica, spero sia una festa di sport'' - La Repubblica -- - -- Milan, l'indiscrezione del New York Times: “Yonghong Li non possiede miniere” - DailyNews 24 -- - -- "Tornare in Nazionale?", la lunga pausa di Conte - La Gazzetta dello Sport -- - -- Milan, il New York Times: "Li Yonghong non ha nessuna miniera. Padre e fratello in prigione" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Serie A: Roma Lazio. Di Francesco: 'Voglio il derby ma non siamo favoriti' - ANSA.it -- - -- Milan, Montella: ''Con il Napoli sfida difficile ma bella'' - La Repubblica -- - -- Serie B, Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani - La Gazzetta dello Sport -- - -- Pentito 'ndrangheta: “Pressioni per far giocare o cedere Iaquinta” - TodaySport.it -- - --
sabato 18 novembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

12 mar 2008 11.57 - Juventus-Napoli Emergenza giocatori

A volte ricompaiono. E’ il momento del clan dei desaparecidos, l’emergenza picchia duro e Ranieri attinge ai riservisti. Necessità non convinzione. Ieri la decisione del giudice sportivo non ha creato nessuna meraviglia. Camoranesi, Legrottaglie e Zebina pagano l’ammonizione di domenica e saltano il Napoli. E non basta: Zanetti ha avuto la conferma che il suo infortunio alla coscia destra è importante e per 25 giorni sparisce di scena. Assenze pesanti proprio nel momento in cui bisogna stringere i pugni per non farsi scappare di mano la zona Champions. Lo ha ribadito ieri Blanc, che ha parlato alla squadra per dieci minuti con pacca finale sulla spalla di Ranieri, come dire: vai tranquillo Claudio. Tranquillo è una parola grossa in questo momento. Ma dov’è il problema se nel posticipo di domenica toccherà a Tiago e Stendardo? Perché stupirsi se il goleador Grygera, che ha ancora negli occhi la doppia prodezza di domenica (gol da attaccante e assist con tunnel per Trezeguet) verrà confermato seppure con dirottamento sulla fascia destra? La Juve li ha voluti, li ha utilizzati poco, ma adesso la ricreazione è finita, e tocca a loro. Ieri il primo provino della settimana. In difesa Ranieri ha le mani legate. L’utilizzo di Stendardo a fianco di Chiellini è una scelta obbligata. Willy (costato 400 mila euro per cinque mesi) finora si è chiesto perché l’abbiano voluto. Ha giocato 90’ con l’Inter in Coppa Italia (colpendo un palo), poi non è più sceso in campo, neppure quando mancava Chiellini. Il debutto in campionato proprio contro la squadra della sua città gli dà stimoli particolari. Sarebbe a dir poco clamoroso e perfino umiliante se Ranieri alla fine escogitasse nuove soluzioni per non mandarlo in campo. Sarà la notte della sua rivincita, così come potrebbe essere il Tiago day. Il portoghese ha in Nocerino un temibilissimo rivale, tuttavia Ranieri nei giorni scorsi ha elogiato il centrocampista arrivato dal Lione, titolare l’ultima volta il 3 febbraio nell’1-1 casalingo con il Cagliari. Ranieri insegna che le belle parole non sono un lasciapassare, non si può dimenticare che in passato il tecnico ha spesso parlato bene di Tiago e poi l’ha spedito in panchina. Tuttavia, senza Zanetti serve un regista e il portoghese ha l’occasione, non soltanto domenica sera, di dimostrare che non c’è stata cecità completa al momento del suo ingaggio. Un giocatore con le spalle al muro: se fa cilecca ancora una volta decreta la sua definitiva condanna. In fondo quello che ha meno ragioni per lamentarsi è Grygera. Il precariato è un status abituale anche per lui, però il ceco parte in posizione di vantaggio rispetto ai compagni spesso dimenticati. Ranieri, seppure a singhiozzo, gli ha fatto ricoprire tutti i ruoli della difesa, e domenica scorsa ha concluso il tour assegnandogli la fascia sinistra e stupendosi che in quella posizione fosse così bravo. Ma anche se è andato alla grande, con il Napoli traslocherà per lasciare posto a Molinaro. Il treno dei delusi è in partenza. Proibito scendere alla prima fermata.
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus -
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it