Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Lega, il sottosegretario Armando Siri è indagato per corruzione: "Sono tranquillo, respingo ogni accusa" - TGCOM -- - -- Il dramma di un paese che trasforma la crescita in un valore negoziabile - Il Foglio -- - -- Capannone degli orrori a Trento: oltre 300 corpi da cremare abbandonati in sacchi di nylon - La Stampa -- - -- Omicidio di Gabriel Faroleto, bimbo ucciso dalla madre a Piedimonte: “Trovato nudo in strada” - Fanpage.it -- - -- Il balletto sull'Iva crea solo incertezza ma è uno strumento prezioso - Il Foglio -- - -- Via libera del Cdm al decreto sblocca cantieri - Agenzia ANSA -- - -- Reddito di cittadinanza, bufera social: "Da adesso campagna contro i Cinque Stelle" - La Repubblica -- - -- Matteo Salvini, reazione durissima contro gli attacchi M5s a Siri: "Non deve dimettersi, come me e la Raggi" - Liberoquotidiano.it -- - -- Marche, chiede ecografia a 102 anni: "Torni l'anno prossimo" | Ma la Regione: "Visita disponibile già a... - TGCOM -- - -- Poliziotto romeno infiltrato fra i narcos - Agenzia ANSA -- - -- Notre-Dame senza assicurazione. Sarà lo Stato a pagare il restauro - La Stampa -- - -- Kim Jong-un: "Con nuova arma tattica siamo ancora più forti" - TGCOM -- - -- Taniche benzina cattedrale NY, arrestato - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Caos Libia, oltre 200 morti e 25mila sfollati. Conte riferisce in Senato - Rai News -- - -- Mediaset blocca Vivendi: niente voto in assemblea - La Stampa -- - -- Borsa Italiana, Juventus choc: -17%. Bruciati 300 milioni - QUOTIDIANO.NET -- - -- Iva, il piano del governo: "Un aumento selettivo" - ilGiornale.it -- - -- Perché non ci sarà un’altra “bolla delle dot com” - Il Post -- - -- #FoldGate: ora parla Samsung e ci dice la sua - Android TEEECH -- - -- Gratis è Bello - Assassin's Creed: Unity - Parliamo di Videogiochi -- - -- Anche Microsoft punta cuffie wireless - Agenzia ANSA -- - -- Google Maps: arriva il suggerimento automatico dell'indirizzo da incollare - HDblog -- - -- I 5 momenti da rivedere di Live - Non è la d'Urso - Live - Non è la D'Urso - Video Mediaset -- - -- Mattino 5, Belen Rodrigez e l'indiscrezione bomba sulla gravidanza: che cosa sa l'opinionista - Liberoquotidiano.it -- - -- Royal Family: Meghan Markle 'partorisce' e si scontra con la Regina (Foto) - Kontrokultura -- - -- Cannes 2019, in concorso c'è il film su Buscetta di Bellocchio con Favino. Elton John sulla Croisette - Repubblica.it -- - -- Roma, dall'idea Sarri alla conferma di Ranieri: la panchina parlerà italiano - Calciomercato.com -- - -- Juventus, Dybala: "Il dolore passa, in silenzio". E arriva il like di Icardi... - La Gazzetta dello Sport -- - -- Juventus, Khedira si opera: «Sarò al top per la prossima stagione» - Tuttosport -- - -- Manchester City, flop europeo dopo aver speso oltre 600 milioni di euro - Sport Mediaset -- - -- Riattivate dopo la morte cellule del cervello di maiali - Scienza & Tecnica - Agenzia ANSA -- - -- Chi soffre di cefalea cronica riceverà un assegno di invalidità: novità in arrivo - Tiscali.it -- - -- Diabete, un nuovo alleato: pane di grano arricchito con fibre di agrumi - Affaritaliani.it -- - -- Giovane morta per meningite, indagini epidemiologiche in corso anche da parte della Ausl Toscana Centro - Valdarno24 -- - --
giovedì 18 aprile 2019  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

27 mar 2008 17.07 - Ranieri Una vittoria importante

Una vittoria importante per la classifica e per il prestigio, ma anche per i tifosi e per il mondo Juve, perchè battere l’Inter a San Siro è quello che i tifosi bianconeri sognavano da due anni. Claudio Ranieri è felice come lo sono tutti nella Torino che tifa Juventus. Il tecnico parla della vittoria di sabato e di altro in una lunga intervista concessa a "Permette Signora", la rubrica dedicata alla Juventus, in onda tutti i mercoledì alle ore 18.30 su Sky Sport 1. Ranieri parte dall’esultanza per il gol dello 0-2 di David Trezeguet, una rete che il tecnico bianconero ha festeggiato in modo particolare. «So quanto ci tenessero i ragazzi, i tifosi. È stata una bella dimostrazione che stiamo bene, che stiamo vivendo un grande campionato, per cui mi è uscita naturale», spiega Ranieri che poi parla dell’importanza della vittoria sull’Inter. «Questa potrebbe essere stata una gran bella partita perchè fa capire a tutti che ci siamo. Abbiamo dei difetti, non ci siamo mai nascosti dietro a un dito, ma lavoriamo per farli evidenziare il meno possibile. Come primo anno, come costruzione di una casa, direi che la stiamo tirando su bene. Adesso dobbiamo vedere come prosegue il campionato, già domenica ci aspetta una partita difficilissima contro il Parma, poi andiamo a Palermo. Non ci sono partite facili. Allora vediamo, viviamole partita dopo partita, quale sarà il risultato, poi possiamo dire che dalla partita dell’Inter la squadra ha avuto uno slancio nuovo. Vedo che la squadra è cresciuta tantissimo dall’inizio del campionato, crede in se stessa». «Quando io dico che dobbiamo sempre dare il 110 per cento - continua Ranieri -, è perchè ci sono quegli anni dove le grandi con il minimo sforzo portano a casa il risultato positivo... Ma a noi non è mai successo. Noi per fare il risultato positivo dobbiamo fare una grande prestazione. Quando abbiamo giocato così così non siamo riusciti a portare a casa il risultato pieno. Bisogna sapere aspettare, continuare a lavorare con perseveranza perchè siamo sulla buona strada». La vittoria contro l’Inter è arrivata dopo qualche critica sul piano del gioco e non solo, una bella risposta. «Quando si critica una squadra perchè non gioca bene è perchè si vuole vedere come si esprime quando è in possesso di palla, con che ritmo, con che padronanza, con che personalità, con che fluidità. Noi abbiamo giocato alcune partite molto bene e ce ne sono state altre in cui non siamo riusciti ad esprimere tutte le qualità che ho detto prima. Può essere giusto dire che non giochiamo bene, però non dobbiamo dimenticarci tutte le altre che abbiamo fatto bene, perchè la Juventus ha fatto fior di partite. Tutte le squadre al mondo hanno dei momenti no, sappiamo che se non diamo il 110 per cento andiamo in difficoltà, e non si può dare sempre il 110 per cento». A San Siro una Juve bella e vincente. L’immagine che resta a Ranieri è quella del «bel gioco, la padronanza, la personalità con la quale sono scesi in campo i ragazzi. Hanno giocato a viso aperto, hanno detto: ci siamo anche noi, vogliamo giocarcela, non abbiamo fatto barricate e non l’abbiamo mai fatte. Poi, mi resta l’immagine finale dei tifosi che erano pazzi di gioia. Sono contento di come abbiamo preparato la partita, di come l’abbiamo giocata, di come l’abbiamo sviluppata, di come abbiamo tenuto nei minuti finali la veemente risposta di un’Inter che attaccava con decisione». Era un momento delicato per la Juve, qualche critica, Ranieri messo in discussione da qualcuno, ma alla vigilia la forte presa di posizione di Blanc. «L’ho scelto io e posso assicurare che Ranieri sarà il nostro allenatore anche per i prossimi due anni», ha dichiarato l’ad bianconero. «Lo ringrazio, lo ringrazio perchè vedevo che fuori di qui c’erano continui, diciamo così, dubbi. Quello che ha detto Blanc è quello che mi dice non dico tutti i giorni, perchè non ce n’è bisogno... Blanc è una persona seria, ha tracciato un programma datogli dalla società ed è determinato a portarlo avanti. Da quando ci siamo incontrati il primo giorno stiamo mettendo i mattoni necessari per portare piano piano la Juventus ai fasti che si conoscono. Il punto di partenza è riportare la squadra ai massimi livelli, riportare simpatia, abbiamo detto che deve ritornare la classe della Vecchia Signora, dobbiamo rifare innamorare alcuni tifosi juventini che magari erano rimasti delusi da determinati comportamenti. Io ho sempre detto: cerchiamo di dimezzare il tempo che ci vorrà per tornare a quei fasti, non so se ci stiamo riuscendo, ma il campionato che stiamo portando avanti è apprezzabile».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal 2-0
02/12 Fiorentina - Juventus 0-3
09/12 Juventus - Inter 1-0
16/12 Torino - Juventus 0-1
22/12 Juventus - Roma 1-0
26/12 Atalanta - Juventus 2-2
29/12 Juventus - Sampdoria 2-1
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo 3-0
27/01 Lazio - Juventus 1-2
03/02 Juventus -Parma 3-3
10/02 Sassuolo - Juventus 0-3
17/02 Juventus - Frosinone 3-0
24/02 Bologna - Juventus 0-1
03/03 Napoli - Juventus 1-2
10/03 Juventus - Udinese 4-1
17/03 Genoa - Juventus 2-0
31/03 Juventus - Empoli 1-0
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus 0-2
07/04 Juventus - Milan 2-1
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it