Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Milan, Gattuso: "Donnarumma non è un mostro". Mirabelli: "Se vuole andar via ci deve supplicare" - La Repubblica -- - -- Fiorentina-Sampdoria 3-2: Veretout trascina i viola ai quarti - La Repubblica -- - -- Coppa Italia: Milan sul velluto, Verona eliminato - Sport Mediaset -- - -- Coppa Italia, Milan-Verona 3-0: Suso, Romagnoli e Cutrone in gol, ora l'Inter - La Gazzetta dello Sport -- - -- Nuoto, Europei vasca corta: Scozzoli trionfa nei 50 rana. Staffetta 4x50 sl d'argento - La Repubblica -- - -- Perché così tanti sportivi soffrono d'asma? Froome, salbutamolo e la zona grigia del doping - Eurosport.it -- - -- Fiorentina, Pioli: "Bravi a crederci fino alla fine" - La Repubblica -- - -- Mondiale per Club: entra Bale e salva il Real Madrid: 2-1. Al Jazira, un ko da applausi - La Gazzetta dello Sport -- - -- Video/ Inter Pordenone (5-4 dcr): highlights e gol della partita. Parla Nagatomo (Coppa Italia, ottavi) - Il Sussidiario.net -- - -- Oro Scozzoli e argento staffetta 4x50 sl - Rai Sport -- - --
giovedì 14 dicembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

21 ago 2006 15.17 - Motivazioni ricorso TAR Il testo del comunicato della Juventus

Ecco il testo del comunicato della Juventus che motiva il ricorso al Tar contro la sentenza della Caf. IL TESTO - «Il Consiglio di amministrazione di Juventus FC SpA si è riunito oggi per esaminare la situazione dopo l'esito negativo del tentativo di conciliazione con la F.I.G.C. nella seduta del 18 agosto 2006. Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto che la posizione della Federazione emersa in quella sede - possibile riduzione della sanzione pecuniaria e delle giornate di squalifica del campo di gioco torinese - ha lasciato irrisolte le questioni centrali: l'ingiustificata gravità delle sanzioni e la mancanza di equità di trattamento riservato alla Juventus rispetto a tutti gli altri club concorrenti. Le sanzioni previste per la Juventus risultano ancor più sproporzionate se si tiene conto che le corti sportive hanno costruito un illecito sportivo come somma di comportamenti contrari a lealtà e correttezza. Appare incomprensibile che il trattamento più severo sia stato riservato proprio alla Juventus, cioè alla squadra che si è dimostrata più risoluta ad assumersi le proprie responsabilità, modificando la propria organizzazione societaria e adottando un sistema di controllo e di prevenzione più severo ed efficace. La sola ipotesi di retrocessione in Serie B con un'importante penalità ha già determinato un notevole impatto negativo sul piano sportivo: la fuoruscita di alcuni campioni che hanno contribuito a determinare in passato il successo sportivo della Juventus ha notevolmente indebolito il potenziale tecnico della squadra; questo fatto non si è peraltro verificato nelle altre società che hanno subito sanzioni minori. Inoltre l'esclusione della squadra dalla massima divisione, la revoca degli ultimi due scudetti e la mancata partecipazione alle competizioni internazionali non comporterebbero solo una drastica riduzione dei ricavi, con serie conseguenze sul profilo patrimoniale della società, ma causerebbero anche, e soprattutto, un grave danno all'identità stessa della Juventus FC, che nel corso di oltre un secolo di vita ha contribuito a scrivere la storia del calcio italiano: una tradizione di eccellenza sempre viva e attuale, come dimostrano i ben nove giocatori bianconeri che hanno disputato la partita finale della recente Coppa del Mondo. Il Consiglio ha preso atto con profondo rammarico della situazione che si è venuta a creare. Conferma la ferma volontà della società di collaborare con gli organi della Federazione nel processo di rinnovamento del calcio, ma si è visto dall'altra parte costretto a deliberare, anche per la doverosa tutela dei propri azionisti, dei terzi portatori di interessi e dei propri tifosi, con decisione unanime, l'immediato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, riservandosi di valutare nei tempi consentiti il ricorso alla Camera Arbitrale del CONI».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it