Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Diretta sorteggi Champions League per Roma e Juventus - Corriere dello Sport.it -- - -- Milan, Fassone: "Niente nebbie sul futuro ma la Uefa chiede l'impossibile. Cedere top player? Possibile" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Manchester, rissa dopo il derby: Mourinho colpito da una bottiglietta - Tuttosport -- - -- Milan, è tornato Bonaventura: "Finalmente sono al 100%" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Juve-Inter, il derby del calcio all'italiana: anche uno 0-0 può essere spettacolo - Il Fatto Quotidiano -- - -- Inter, tanti motivi per sorridere: solida e... San Siro: al ritorno con le big in casa - La Gazzetta dello Sport -- - -- Serie A, Lazio-Torino in diretta dalle 21: probabili formazioni, tempo reale e dove vederla in tv - Tuttosport -- - -- Real Madrid, Kepa e Odriozola i rinforzi per il futuro - Il Messaggero -- - -- Serie A, quote scudetto: Juve e Napoli testa a testa - Tuttosport -- - -- Inter, Spalletti fa il Mourinho e stuzzica gli avversari via web - TUTTO mercato WEB -- - --
lunedì 11 dicembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

31 mar 2008 13.57 - Camoranesi Andiamo in Europa

Mauro German Camoranesi, ha steso l’Inter a domicilio: una rivincita? «È stata una vittoria molto importante, contro i primi in classifica, arrivata dopo un pareggio in trasferta che non ci aveva soddisfatto. Volevamo vincere, e siamo stati contenti, al di là delle polemiche del passato». Trezeguet voleva fare un favore alla Roma: lei? «Alla Juve. Chi vince lo scudetto, fra Inter e Roma, non mi interessa: se lo prenda il migliore». Tutti hanno sempre detto che erano i nerazzurri. «Anch’io, e sarei davvero sorpreso se lo perdesse: a metà campionato sembrava l’avesse già vinto». Incassato il suo gol in fuorigioco, Mancini ha detto che così si sarebbe smesso di parlare di aiutini all’Inter: li ha avuti? «Io non li ho visti. Ci sono stati errori arbitrali, ma come sempre, e come nei prossimi cento anni». Potete ancora afferrare il secondo posto? «Tutto può essere, ma non devi sbagliare un colpo e sperare, invece, che lo faccia chi è davanti». «Persi troppi punti con le piccole», hanno detto Buffon e il presidente Cobolli Gigli, altrimenti per lo scudetto ci sareste stati in corsa anche voi: ha rimpianti? «Qualche punto, è vero, l’abbiamo lasciato lì, ma qualche altro ci è arrivato negli ultimi cinque minuti delle partite. Alla fine, allora, forse le cose si equilibrano». Dispiaceri personali? «Gli infortuni. Mi è scocciato non poter dare una mano alla squadra». Juve terza, a fine marzo: sorpreso? «No. Sono sempre stato fiducioso, dall’inizio: a parte Milan, Inter e Roma, che avevano un organico più ampio, e che facevano le coppe, non vedevo altri più forti di noi». In estate non è che lo dicessero tutti. «Abbiamo giocatori esperti e di classe. In più sono arrivati molti rinforzi dal mercato. Diciamo che è stata una stagione di assestamento: dovevamo pensare solo al campionato». Cioè, non basterà per fare la Champions: cosa manca? «Non voglio fare il mercato della società». In ogni caso quest’anno ha dovuto fare pure il centrale. «Qualche volta, in mezzo, avevo già giocato. Star lì non ti cambia il mondo, ma io mi sento un giocatore di fascia, dove ho sempre giocato». Trattenuto, nell’estate della B, disse che avrebbe voluto giocarsi una finale di Champions: si può fare? «Perché no. In tre anni il Liverpool s’è fatto due finali di Champions, arrivando terzo o quarto in campionato, a venti punti dalla prima». Avrà più tempo, allungando il biennale che le rimane: pare se ne parli. «Non ne ho idea, tutto è possibile». La Juve sarà l’ultima squadra della vita? «Mi piacerebbe molto, sarei davvero felicissimo di chiudere la carriera qui». Anche se giocate male? Oltre la critica, l’ha detto Trezeguet. «A noi servivano i risultati, e poi abbiamo fatto pure buone partite». Con Capello era pure peggio: l’avete detto voi a Ranieri. «Ma io l’ho sempre pensato. La Juve di Capello giocava malissimo, eppure era forse la squadra migliore d’Europa: la più forte in cui abbia mai giocato».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it