Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Pd, Renzi annuncia la scissione: “Uscire dal partito sarà un bene per tutti.Anche per Conte” - La Repubblica -- - -- Freddo in arrivo, ma per poco - Adnkronos -- - -- Salvini con i bambini sul palco di Pontida: "Hanno avuto coraggio" | Ma anche lui aveva chiesto di lasciare... - TGCOM -- - -- Diabolik tradito dall’amico fidato: «Vieni al parco» - Il Messaggero -- - -- Meteo: SETTIMANA Incredibile, da Mercoledì Cambia Tutto. Venti freddi e Rischio Forti Temporali. Ecco dove - iLMeteo.it -- - -- Trump: Iran sembra responsabile degli attacchi, difenderemo Riad - Rai News -- - -- Uccide il figlio di 4 mesi lanciandolo in una scarpata a Benevento: arrestata 34enne - Il Messaggero -- - -- Affido condiviso, il ministro Bonetti: "Il ddl Pillon? Resterà nel cassetto" - TGCOM -- - -- Torino, un bassorilievo di Mussolini e una statua di Arancia Meccanica nella casa di Mocciola, il capo arrestato dei Drughi - La Repubblica -- - -- Sparatoria a Palermo, feriti 2 uomini e una giovane - Agenzia ANSA -- - -- Petrolio, schizza il prezzo del barile dopo l'attacco all'Arabia Saudita - Il Messaggero -- - -- Boris Johnson e Jean-Claude Juncker si sono incontrati a Lussemburgo: secondo la Commissione Europea non sono stati fatti passi avanti su Brexit - Il Post -- - -- Tunisia, alle presidenziali in testa il candidato della destra Kais Saied - Il Fatto Quotidiano -- - -- Papa Francesco: "Qualche politico merita gli insulti ma preghiamo per loro" - TGCOM -- - -- Cda Atlantia, nodo Castellucci - Ultima Ora - Agenzia ANSA -- - -- Piazza Affari, le semestrali della settimana (dal 16 al 20 settembre 2019) - SoldiOnline.it -- - -- General Motors, primo sciopero in oltre un decennio: incrociano le braccia 50mila dipendenti - Il Fatto Quotidiano -- - -- Alitalia, sesta proroga sulla vendita. Si tratta sino al 15 ottobre - la Repubblica -- - -- Kojima immaginava Death Stranding con una grafica da PlayStation 6 - Everyeye Videogiochi -- - -- iPhone 11 meglio dei predecessori secondo Kuo: i nuovi colori attirano i clienti - Hardware Upgrade -- - -- Ferrari Purosangue: progetto 175, tutto un altro concept - Auto.it -- - -- Xiaomi schiacciasassi, vita dura per gli altri. Competere a parità di prezzo è impossibile - DDay.it - Digital Day -- - -- Matteo Salvini affronterà le sfere di Barbara D’Urso, Il leader della Lega a Live il 22 settembre - Tv Fanpage -- - -- Unbelievable: recensione della serie Netflix - Cinematographe.it - FilmIsNow -- - -- Mister Italia 2019 è Rudy, 29 anni e con origini marocchine - Il Messaggero -- - -- Sfogo di Bosso "Felice di dirigere, non mi sono ritirato" - StatoQuotidiano.it -- - -- Il Toro si rompe le corna contro un Lecce bello ed efficace - Corriere Salentino -- - -- Telelombardia, Passirani: “Chiedo scusa a Lukaku. Non sono razzista” - Pianeta Milan -- - -- Atletico-Juve, sfida del futuro tra Joao Felix e De Ligt - Tutto Juve -- - -- Non sono arrivati i punti ma è tornato l'entusiasmo - TgGialloblu -- - -- Il cristallino dell'occhio può predire la comparsa del diabete - Giornale di Brescia -- - -- Muore a 10 anni dopo aver mangiato un hamburger contaminato da e-coli - Tiscali.it -- - -- Nel mondo muoiono 5 persone al minuto per terapie non sicure - Il Messaggero -- - -- Infarto, scoperta connessione tra condizioni meteo e rischio: ecco come si previene - Il Messaggero -- - --
martedì 17 settembre 2019  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

11 apr 2008 11.47 - Camoranesi Col Milan per la svolta

Il primo pensiero dell’italoargentino fa capire subito gli intenti bianconeri. «Abbiamo un buon vantaggio, al di là del risultato di sabato resteremo avanti e non sarà facile per loro recuperare. Per questo, vincere avrebbe il sapore della svolta. La matematica lascerebbe aperte ancora speranze, ma i giochi sarebbero quasi chiusi. Giocheremo per vincere, il pari servirebbe per mantenere il vantaggio, ma il distacco si gestisce soprattutto con le vittorie. Il Milan? Resta una squadra molto competitiva, ha giocatori che possono risolvere la partita in ogni momento. In più ha recuperato Kakà, uno che può fare la differenza. Spero non sia l’ultima volto che affronto Maldini, lui è un esempio e deve continuare a giocare». Allo scontro diretto arriva una Juve reduce dalla gara di Palermo, dove ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato: «Nonostante la sconfitta abbiamo fatto bene. Il Palermo non ci ha messo sotto e questa è la cosa più importante. Cosa ci succede nei primi tempi? Forse non diamo troppo ritmo nei primi minuti. Quando prendiamo gol dobbiamo imporre il gioco e spesso riusciamo a ribaltare la situazione. Domenica non ci è riuscito, ma se avessimo vinto, non avremmo rubato nulla. Da qui alla fine, dobbiamo pensare ad una gara alla volta, cercando di capire se possiamo arrivare secondi. Sette punti sono tanti e sarà difficile se la Roma non commette errori. Tra secondo e terzo posto non c’è tutta sta differenza, a parte i giorni in meno di vacanza. L’importante è tornare in Champions League, così potremo tornare a confrontarci con le migliori d’Europa, sapendo che tra campionato e coppe ci sono due gradini di differenza e rispetto alle grandi squadre noi abbiamo ancora tanto da fare». Tra le certezze per la prossima stagione c’è anche Mauro German Camoranesi, voglioso di tornare a calcare il palcoscenico europeo da Campione del Mondo e con la maglia bianconera addosso. Come bianconero è sempre di più il suo futuro: «Intanto posso dire di essere contento perché in questa ultima parte di stagione ho potuto lavorare con continuità e ora ho queste ultime partite per migliorarmi ancora fisicamente. Come ruolo preferisco la fascia perché lo ricopro da più tempo. Posso dare la mia disponibilità per giocare centralmente, ma solo per qualche partita. Per fare bene lì ci vuole tempo e in quella posizione ci sono giocatori come Tiago che possono fare meglio di me. Il futuro? Ho un contratto che scade tra due anni. Se mi sentirò bene, mi piacerebbe allungarlo, anche se per oro non è urgente. C’è un buon rapporto con la società e mi sento sempre più importante, stare vicino a tanti campioni è utile. Sono passati tanti allenatori e io ho sempre giocato. E la cosa non può che farmi piacere».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
25/08 Parma - Juventus 0-1
01/09 Juventus - Napoli 4-3
15/09 Fiorentina - Juventus -
22/09 Juventus - Verona -
25/09 Brescia - Juventus -
29/09 Juventus - Spal -
06/10 Inter - Juventus -
20/10 Juventus - Bologna -
27/10 Lecce - Juventus -
30/10 Juventus - Genoa -
Data Partita Ris.
03/11 Torino - Juventus -
10/11 Juventus - Milan -
24/11 Atalanta - Juventus -
01/12 Juventus - Sassuolo -
08/12 Lazio - Juventus -
15/12 Juventus - Udinese -
22/12 Sampdoria - Juventus -
05/01 Juventus - Cagliari -
12/01 Roma - Juventus -
Data Partita Ris.
19/01 Juventus - Parma -
26/01 Napoli - Juventus -
02/02 Juventus - Fiorentina -
09/02 Verona - Juventus -
16/02 Juventus - Brescia -
23/02 Spal - Juventus -
01/03 Juventus - Inter -
08/03 Bologna - Juventus -
15/03 Juventus - Lecce -
2/03 Genoa - Juventus -
Data Partita Ris.
05/04 Juventus - Torino -
11/04 Milan - Juventus -
19/04 Juventus - Atalanta -
22/04 Sassuolo - Juventus -
26/04 Juventus - Lazio -
03/05 Udinese - Juventus -
10/05 Juventus - Sampdoria -
17/05 Cagliari - Juventus -
24/05 Juventus - Roma -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it