Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
I complimenti di Guardiola certificano la crescita del Napoli, ma... - Eurosport.it -- - -- Dzeko: «Non gioco e non corro? Ma dai! Roma è una città unica» - Corriere dello Sport.it -- - -- Napoli, per Insigne contrattura da affaticamento all'adduttore destro - La Gazzetta dello Sport -- - -- Diretta Juventus-Sporting Lisbona: probabili formazioni e dove vederla in tv - Tuttosport -- - -- Europa League, Milan-Aek Atene Montella: «Cerchiamo l'abito giusto» - Corriere della Sera -- - -- Spareggio Mondiale, l'Italia pesca la Svezia - La Repubblica -- - -- Europa League, Milan, Montella: "Troppe sconfitte, ma sto trovando l'abito giusto..." - La Repubblica -- - -- Bologna, il calcio piange Marino Perani - Corriere dello Sport.it -- - -- Cagliari, panchina a Diego Lopez: ha firmato fino al 2019 - La Repubblica -- - --
mercoledì 18 ottobre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

15 apr 2008 17.29 - Ranieri Amauri in Europa

«I nostri tre attaccanti stanno facendo bene, di altri non parlo. Ma se cerchiamo Amauri è forse perché l'anno prossimo avremo una competizione in più». Oggi Juventus e Palermo si incontrano per la trattativa Amauri, ma Claudio Ranieri non ha nessuna intenzione di interferire. «Io parlo solo dei giocatori che ho - dice il tecnico della Juve - degli altri ne parlo il nuovo anno, quando li avrò a disposizione. Comunque di queste cose dovete parlare con la società, ma mi sembra ovvio il motivo per cui cerchiamo un altro attaccante». Il tecnico bianconero passa poi a parlare della sfida col Parma. All'andata fini 2-2 con una Juventus a due facce, pessima nel primo tempo, ottima nella ripresa con una rete annullata nel finale a Vincenzo Iaquinta. L'attaccante si è fermato sul finire dell'allenamento e non sarà nemmeno convocato. «Purtroppo - afferma Ranieri - ci contavo, ma si è fermato sul finire della partitina finale. Dovrebbe trattarsi di una cosa di poco conto, ma sicuramente non ci sarà per domani sera». In compenso Pavel Nedved ha superato i problemi di Palermo e sarà disponibile. Sono però pesanti le assenze a centrocampo di Mohamed Sissoko e Cristiano Zanetti. Forse anche a causa dei tanti infortuni, Ranieri sembra nervoso, poco incline alla battuta, ma che vuole vedere la sua solita Juve anche contro le cosiddette piccole. «Il Parma è una piccola anomala. Non merita sicuramente la classifica che ha. Anche quando ha giocato bene ha raccolto poco. Ha giocatori davanti come Budan, Lucarelli (Ranieri, durante la conferenza, ancora non sa che Cuper non li ha convocati, ndr). Il valore del Parma, comunque, è alto e noi dobbiamo essere concentrati, volitivi, compatti, cercando di sbloccare il risultato, altrimenti non sarà una gara facile. Noi abbiamo sempre fatto fatica quando non siamo riusciti a sbloccare il risultato. Non voglio vedere la mia squadra rilassata, guai. Stiamo uscendo dal curvone finale e non ci deve assolutamente passare per la testa l'idea di rilassarsi, ma sono sicuro che è così. Voglio un finale di campionato dando il massimo anche per il prossimo anno. Il Parma verrà qui con la fame di una squadra che lotta per la sopravvivenza e io so che fame hanno queste squadre in queste partite. Basta vedere cose è riuscito a fare il Cagliari qui, anche se il cagliari era in un grande momento e lo ha dimostrato anche in seguito. Ogni gara fa storia a sè». «Purtroppo - continua il tecnico bianconero - tutte le assenze si sono concentrate in un reparto, ma sono convinto che ci sarà grande spirito di abnegazione e sacrificio. Camoranesi? Questa squadra è fatta di organizzazione di gioco e di variabili. Lui è una variabile e devono essere gli altri bravi a supportare il suo modo di giocare. Nedved è convocato, poi ci parlerò per capire se schierarlo o meno. Ieri ha colpito anche di testa senza che io glielo chiedessi. Tutto passato, come per Legrottaglie». Il discorso poi scivola su David Trezeguet, che avrebbe espresso qualche malumore per i pochi palloni giocabili. «Io Trezeguet lo vedo bene, non l'ho sostituito perchè aveva fatto male. Ha segnato 17 reti e si è scontrato con un paio di miracoli dei portieri avversari, come quello di sabato di Kalac o quello di domenica scorsa di Fontana. Non mi sembra quindi che gli arrivino pochi palloni. Io sono contento del suo rendimento e di quello che sta facendo per la squadra».
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus -
25/10 Juventus - Spal -
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus -
05/11 Juventus - Benevento -
19/11 Sampdoria - Juventus -
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it