Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Juventus, Ronaldo: "I tifosi mi hanno sorpreso. Via dal Real solo per venire qui" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Paratici: «Ronaldo-Juve? Ecco quando è nata l'idea folle» - Corriere dello Sport.it -- - -- Europeo Under 19, Italia ok: decide un gol di Zaniolo - Corriere dello Sport.it -- - -- BARI E CESENA FALLITE/ Ultime notizie Serie B, l'ufficialità dei galletti e il messaggio di Radrizzani - Il Sussidiario.net -- - -- Calciomercato, dalla Spagna: «É fatta per Kalinic all'Atletico» - Corriere dello Sport.it -- - -- Mondiali Mediaset: 297 milioni di telespettatori in tv e boom sul web - La Gazzetta dello Sport -- - -- Parigi omaggia i campioni del mondo: la Francia sfila sugli Champs Elysées - Sport Mediaset -- - -- Hamsik esclusivo: «Napoli, con Ancelotti sono rinato» - Corriere dello Sport.it -- - -- Le visite, l'abbraccio dei tifosi e l'incontro con Allegri: Ronaldo fa impazzire Torino - La Repubblica -- - -- Calciomercato Milan, Higuain apre la porta: affare complicato - Goal.com -- - --
martedì 17 luglio 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

27 set 2006 14.49 - Nedved “Ho fatto la scelta giusta”

“Il gol contro il Modena? Di testa per me…non vale. Scherzi a parte sono contento, soprattutto per come la squadra ha affrontato le ultime partite”. Pavel Nedved autore del quarto gol nella sfida di sabato contro gli emiliani, inizia la conferenza stampa con una battuta, a dimostrazione del fatto che l’ambiente, in casa Juve, è quanto mai sereno. Sereno, ma estremamente determinato; gli elogi piovuti sulla squadra dopo le ultime due gare sono già dimenticati: “Dopo la partita di Rimini sentivo altri discorsi – continua Pavel – si diceva che dovevamo abituarci alla serie B. Ora dopo tre partite è cambiato tutto. La realtà è che l’inizio è stato difficile e che sarà ancora così per un po’: dobbiamo ancora adattarci completamente alla B, non bastano quattro gare. Quello che dobbiamo fare è continuare con questa mentalità, che è poi quella che la Juve ha sempre avuto. Come tecnica possiamo anche essere superiori, ma questo fa la differenza solo se riusciamo a essere allo stesso livello agonistico degli avversari. Io personalmente non ho ancora perfettamente capito la serie B, quello che posso dire è che si corre e si lotta di più che in A. Un vantaggio per me? Forse dieci anni fa…”. In ogni caso la nuova realtà a Nedved non dispiace affatto: “Il mio lavoro è sempre lo stesso e le motivazioni non mi sono mai mancate. L’unica cosa che cambia è che forse ora dobbiamo passare un po’ più di tempo a studiare avversari non conosciamo. E poi è piacevole andare in stadi dove non siamo mai stati, vedere nuova gente: della serata di Crotone, per esempio, mi è piaciuto tutto. E’ stata una bella festa per il calcio, la gente ci ha applaudito…lì abbiamo capito di non essere poi così antipatici. Gli avversari ci chiedono le maglie a fine partita? Beh, succede anche a gara in corso. Giocare in B è bello e difficile e sono convinto, rimanendo, di aver fatto la scelta giusta”. Una scelta che è stata un esempio per altri compagni: “L’esempio è stato dato da gente come Del Piero e Buffon, Campioni del Mondo che, restando qui, hanno trasmesso a tutti una grande carica. Qualcuno se n’è andato ed è stato meglio così, perché è controproducente avere in squadra giocatori che non condividono le scelte di una società. Chi è rimasto però ora è felice e ha capito che la serie B non è affatto semplice; qui, come dimostrano le ultime giornate, tutti possono battere tutti e anche da questo campionato si può imparare molto”. Le ultime prestazioni hanno galvanizzato la stampa e i tifosi e la promozione diretta, nonostante i punti di penalizzazione, sembra un obiettivo alla portata dei bianconeri: “Sì, credo sia possibile, dobbiamo crederci, ci sono ancora 38 partite e c’è il tempo per recuperare il distacco. Certo avremmo preferito partire alla pari con le altre, come credo sarebbe stato giusto, e trovarci subito in testa”.
<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus 0-3
23/12 Juventus - Roma 1-0
30/12 Verona - Juventus 1-3
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus 0-1
21/01 Juventus - Genoa 1-0
28/01 Chievo -Juventus 0-2
04/02 Juventus - Sassuolo 7-0
11/02 Fiorentina - Juventus 0-2
18/02 Torino - Juventus 0-1
25/02 Juventus - Atalanta 1-0
04/03 Lazio - Juventus 0-1
11/03 Juventus - Udinese 2-0
18/03 Spal - Juventus 0-0
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan 3-1
08/04 Benevento - Juventus 2-4
15/04 Juventus - Sampdoria 3-0
18/04 Crotone - Juventus 1-1
22/04 Juventus - Napoli 0-1
29/04 Inter - Juventus 2-3
07/05 Juventus - Bologna 3-1
13/05 Roma - Juventus 0-0
20/05 Juventus - Verona 2-1
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it