Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Inter-Pordenone in tv. Formazioni e diretta - Quotidiano.net -- - -- Genoa-Atalanta 1-2, Ilicic e Masiello riportano i nerazzurri in zona Europa - La Repubblica -- - -- La Lazio non ci sta: "Troppi errori contro, scatta il diritto al sospetto..." - La Repubblica -- - -- Donnarumma rescinde il contratto?/ Raiola vuole portarlo via dal Milan, Buffon consiglia: "Pensi a parare" - Il Sussidiario.net (Comunicati Stampa) -- - -- Mondiale per Club, Gremio-Pachuca 1-0: brasiliani in finale, decide Everton - La Gazzetta dello Sport -- - -- Torino, Mihajlovic: 'Le pressioni mi piacciono, fanno parte del mio lavoro' - Calciomercato.com -- - -- Manchester City, Guardiola: "Era giusto festeggiare". Ma Mourinho: "Questione di educazione" - La Gazzetta dello Sport -- - -- Ljajic in tribuna, Cairo si schiera: «Mihajlovic avrà avuto le sue ragioni» - Tuttosport -- - -- Dybala, per Zamparini è una questione di soldi: «Ma saprà reagire» - Tuttosport -- - -- Juve, Buffon: "Finché sarò utile..." - Sport Mediaset -- - --
martedì 12 dicembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

25 set 2008 12.27 - Juventus Catania La Juve sbatte sul muro Bizzarri

Proprio come l’anno scorso. Dopo la Fiorentina, la Juventus non riesce ad avere la meglio del Catania che impone il terzo pareggio (sempre per 1-1) ai bianconeri nel giro di appena nove mesi. Questa volta in rimonta. Dopo il vantaggio di Amauri e il pari di Plasmati, un solo protagonista in campo: Bizzarri e i pali della sua porta, decisivi nel fermare almeno sei nitide palle gol. Un pareggio fa perdere la vetta della classifica. In attesa dell’anticipo di Genova con la Sampdoria, la squadra di Ranieri è ora quarta.

Per il quarto match in 10 giorni, Ranieri mescola ancora le carte. Assenti Buffon e Camoranesi, oltre a Trezeguet, Zebina e Zanetti, c’è un turno di riposo anche per Molinaro, Mellberg e Sissoko. Va in campo una squadra molto giovane con De Ceglie, Marchisio e Giovinco contemporaneamente dall’inizio. Manninger in porta. Davanti la coppia Amauri-Del Piero.

Il Catania arriva all’Olimpico con la speranza di bissare i due pareggi dell’anno scorso. Zenga schiera una formazione molto abbottonata con il solo Morimoto in avanti. I siciliani tengono bene per tutto il primo quarto d’ora, ma al primo vero affondo i bianconeri passano. Giovinco, acclamato fin dall’inizio da tutto lo stadio, pennella da sinistra per la testa di Amauri che insacca. E’ il terzo centro consecutivo in campionato per il brasiliano.

Nel primo tempo non accade altro. I bianconeri provano a chiudere i conti, soprattutto entrando a sinistra. Il Catania ci prova con due conclusioni da lontano di Biagianti (parata da Manninger) e Llama (fuori).

Ad inizio ripresa, Zenga manda subito in campo Plamsati per rinforzare l’attacco e, pochi minuti dopo, anche Martinez. Ma la palla gol più pericolosa è juventina con Amauri che fa la sponda per Giovinco che si presenta solo davanti a Bizzarri che respinge con i piedi. Dal possibile 2-0 si arriva invece all’1-1. Plasmati si trova il pallone sulla testa e schiaccia imparabilmente a due passi da Manninger, incolpevole.

Entra Salihamidzic e la Juve inizia a giocare ad una porta unica. Giovinco propizia da sinistra e in pochi secondi Del Piero e Amauri colpiscono due clamorose traverse. E’ l’inizio di un forcing furioso in cui Bizzarri diventa autentico protagonista fermando, in rapida serie, i tiri di Del Piero, Amauri e Poulsen. Entrano anche Tiago e Nedved (per Giovinco e Marchisio), Baiocco rileva Martinez. La Juve resta nell’area siciliana fino al 50’ ma il risultato non cambia più. Tra bianconeri e catanesi va di moda l’1-1.

Serie A 2008/09 – 4ª giornata d’andata
Torino, stadio Olimpico
Mercoledì 24 settembre 2008

JUVENTUS-CATANIA 1-1 (1-0)
RETI: 16’ pt Amauri, 23’ st Plasmati.

JUVENTUS: Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, De Ceglie; Marchionni (23’ st Salihamidzic), Poulsen, Marchisio (38’ st Tiago), Giovinco (39’ st Nedved); Amauri, Del Piero. A disposizione: Chimenti, Knezevic, Ekdal, Iaquinta. All. Ranieri.

CATANIA: Bizzarri; Sardo, Silvestre, Terlizzi, Silvestri; Izco, Biagianti, Ledesma, Tedesco, Llama (1’ st Plasmati); Morimoto (15’ st Martinez)(39’ st Baiocco). A disposizione: Kosicky, Sabato, Stovini, Dica. All. Zenga.

ARBITRO: Pierpaoli di Firenze.

AMMONITI: 3’ st Ledesma, 45’ st Bizzarri, 47’ st Silvestre.

NOTE: spettatori 22.053 per un incasso di € 435.870,30.

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina 1-0
24/09 Juventus - Torino 4-0
01/10 Atalanta - Juventus 2-2
15/10 Juventus - Lazio 1-2
22/10 Udinese - Juventus 2-6
25/10 Juventus - Spal 4-1
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus 0-2
05/11 Juventus - Benevento 2-1
19/11 Sampdoria - Juventus 3-2
26/11 Juventus - Crotone 3-0
03/12 Napoli - Juventus 0-1
1/12 Juventus - Inter 0-0
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it