Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
This RSS feed URL is deprecated -- - -- Milan, Bonaventura rischia 5 mesi di stop - La Gazzetta dello Sport -- - -- Marotta già sfida la Juve: Tonali nel mirino dell'Inter - La Gazzetta dello Sport -- - -- Napoli, Fabian Ruiz è esploso: "Ancelotti un grande allenatore. Ho ringraziato la fidanzata del figlio..." - Fantagazzetta -- - -- Beppe Marotta, l'Inter a gennaio: «Sono pronto al rientro in Italia» - Il Gazzettino -- - -- Pogba 'allontana' la Juve: «A Manchester mi sento a casa» - Corriere dello Sport.it -- - -- Olimpiadi invernali, Calgary verso ritiro: in gara solo Milano-Cortina e Stoccolma - MilanoToday -- - -- Chievo, Ventura: “Stavolta non tollero menzogne, rinuncio a 2 anni di stipendio” - La Gazzetta dello Sport -- - -- Schumacher, l'amore di Corinna e la crudele realtà di oggi - Quotidiano.net -- - -- Premier League, Ranieri nuovo allenatore del Fulham. Prende il posto di Jokanovic - La Gazzetta dello Sport -- - -- Sci, Schnarf si rompe tibia e perone in allenamento: già operata - La Gazzetta dello Sport -- - --
mercoledì 14 novembre 2018  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

26 nov 2008 8.52 - Juventus Zenit 0 - 0 Un punto che ipoteca il girone

Dopo dieci partite, la Juventus torna ad assaporare il gusto del pareggio. Contro lo Zenit, nel freddo di San Pietroburgo, i bianconeri portano a casa un punto che ha lo stesso sapore della vittoria. Fermata la voglia di riscatto dei russi – forse all’ultima chance di qualificazione – la squadra di Ranieri esce con uno 0-0 che sta anche stretto.

Se non arriva la vittoria da dedicare a Vito Scafidi, il 17enne scomparso nella tragedia del liceo di Rivoli (vedi servizio) è solo per colpa dei pali della porta di Malafeev che fermano Mellberg e Iaquinta. Nella ripresa, legno anche dei russi. Del Piero più volte vicino al 250° gol in bianconero.

La vittoria del Gruppo H è praticamente in tasca. Per ottenerla basterà un pareggio nell’ultima gara in calendario: quella del 10 dicembre, all’Olimpico contro il Bate Borisov. I bielorussi non sono riusciti a fermare il Real Madrid, battuti 1-0 da un gol in apertura di Raul.

La cronaca. Le assenze costringono Ranieri a schierare gran parte della solita formazione dell’ultimo periodo. Poche le novità: Mellberg al posto di Legrottaglie, Iaquinta vicino a Del Piero e Camoranesi in campo fin dall’inizio.

Questi si dimostrano subito tra i più motivati ed entrano nelle prime azioni pericolose. Al 20’ è 0-0 ma la Juventus può già rimpiangere due pali colpiti: il primo da Mellberg di testa, il secondo da Iaquinta dopo un’incursione a sinistra di Molinaro. Lo Zenit tiene il possesso palla ma la squadra di Ranieri punge in maniera più pericolosa.

I russi si affidano molto al portoghese Danny, ma la difesa bianconera ferma ogni iniziativa. E ogni volta che riparte la Juve sono pericoli. Come al 35, quando un tocco dentro di Nedved costringe Malafeev al corner, e un minuto dopo con un cross basso di Grygera che crea apprensioni. Così Manninger deve intervenire solo per deviare una punizione da fuori di Tymoshchuk. Il tempo si chiude sullo 0-0 e con le ammonizioni di Iaquinta e Camoranesi.

Ripresa. Dagli spogliatoi esce una Juventus ancora più decisa e al primo affondo ci provano Del Piero, Sissoko, Marchisio e Nedved: lo Zenit si salva grazie a Malafeev e ad un pizzico di fortuna. Dall’altra parte, pronta risposta di Manninger sul solito Danny.

E’ Del Piero l’uomo in più dopo l’intervallo. Il capitano ha voglia di segnare il gol 250 e impegna due volte Malafeev e, nella terza occasione, mette a lato contrastato da un avversario. Si invertono i ruoli rispetto alla prima frazione. Juve più incisiva e Zenit che colpisce i legni: è Pogrebnyak a colpire il montante alla destra di Manninger.

Al 33’, dopo averci provato ancora su punizione, Del Piero lascia il campo a Giovinco. Nello Zenit è sempre Danny il più temibile e solo di un soffio va fuori un esterno destro da posizione decentrata. Entra anche Marchionni per Camoranesi e, subito dopo, Amauri per Iaquinta. I russi ci provano fino alla fine, i bianconeri resistono e provano a ripartire, ma lo 0-0 non si schioda. Neppure dopo i tre minuti di recupero. La Juventus porta a casa un altro punto, chiude imbattuta la serie di trasferte nel girone eliminatorio e ipoteca il primo posto nel Gruppo H. Con il Bate, all’Olimpico, la festa finale.

Champions League 2008/09 - Fase a Gironi
Girone H – 5ª giornata
San Pietroburgo, Stadio Petrovsky
Martedì 25 novembre

ZENIT-JUVENTUS 0-0

ZENIT SAN PIETROBURGO: Malafeev; Anyukov, Lombaerts, Krizanac, Sirl; Denisovm, Tymoshcuck, Zyryanov; Danny, Pogrebnyak, Arshavin (24’ st Fayzulin). A disposizione: Contofalsky, Dong Jin, Dominguez, Tekke, Hubocan, Shirakov. All. Advocaat.

JUVENTUS: Manninger; Grygera, Mellberg, Chiellini, Molinaro; Camoranesi (38’ st Marchionni), Sissoko, Marchisio, Nedved; Del Piero (33’ st Giovinco), Iaquinta (42’ st Amauri). A disposizione: Chimenti, Legrottaglie, De Ceglie, Rossi. All. Ranieri.

ARBITRO: Bo Larsen (Danimarca).

AMMONIZIONI: 10’ pt Lombaerts, 43’ pt Iaquinta, 45’ pt Camoranesi, 32’ st Tymoshcuck, 48’ st Sissoko.

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
19/08 Chievo - Juventus 2-3
26/08 Juventus - Lazio 2-0
02/09 Parma - Juventus 1-2
16/09 Juventus - Sassuolo 2-1
23/09 Frosinone - Juventus 0-2
26/09 Juventus - Bologna 2-0
30/09 Juventus - Napoli 3-1
07/10 Udinese - Juventus 0-2
21/10 Juventus - Genoa 1-1
28/10 Empoli - Juventus 1-2
Data Partita Ris.
04/11 Juventus - Cagliari 3-1
11/11 Milan - Juventus 0-2
25/11 Juventus - Spal -
02/12 Fiorentina - Juventus -
09/12 Juventus - Inter -
16/12 Torino - Juventus -
22/12 Juventus - Roma -
26/12 Atalanta - Juventus -
29/12 Juventus - Sampdoria -
Data Partita Ris.
20/01 Juventus - Chievo -
27/01 Lazio - Juventus -
03/02 Juventus -Parma -
10/02 Sassuolo - Juventus -
17/02 Juventus - Frosinone -
24/02 Bologna - Juventus -
03/03 Napoli - Juventus -
10/03 Juventus - Udinese -
17/03 Genoa - Juventus -
31/03 Juventus - Empoli -
Data Partita Ris.
03/04 Cagliari - Juventus -
07/04 Juventus - Milan -
14/04 SPAL - Juventus -
20/04 Juventus - Fiorentina -
28/04 Inter - Juventus -
05/05 Juventus - Torino -
12/05 Roma - Juventus -
19/05 Juventus- Atalanta -
26/05 Sampdoria -Juventus -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it