Juventus Club Alex Del Piero
Sport news in real time:  
Benevento-Roma 0-4: doppio Dzeko e due autogol. Tutto facile per Di Francesco - La Repubblica -- - -- Diretta Juventus-Fiorentina, formazioni ufficiali e tempo reale dalle 20:45 - Tuttosport -- - -- Mondiali Bergen 2017, cronometro uomini professionisti: le pagelle - Sportface.it -- - -- Probabili formazioni Serie A, quinta giornata: Juve con Higuain, Napoli con Mertens - Tuttosport -- - -- A pranzo con Jake LaMotta: le due vite di Toro scatenato - La Repubblica -- - -- MotoGp, Rossi: "Parto per Aragon, proverò a correre" - La Repubblica -- - -- Mondiale ciclismo, a cronometro Dumoulin d'oro - La Gazzetta dello Sport -- - -- Lazio-Napoli: formazioni ufficiali, tempo reale e dove vedere la partita in tv - Corriere dello Sport.it -- - -- Fantacalcio, Milan: chi comprare in attacco alla Magic? - La Gazzetta dello Sport -- - -- LIVE - Lazio-Napoli 1-0 (28' De Vrij): biancocelesti in vantaggio al riposo, il palo nega il pari ad Hamsik - Tutto Napoli -- - --
mercoledì 20 settembre 2017  

Notizie della Juventus aggiornate in tempo reale     


<< Prec Indice notizie Succ >>

04 gen 2009 11.29 - Buffon Questa Juve può vincere

Il 2009 bianconero è iniziato e lo ha fatto nel segno di Gigi Buffon. Dopo essere stato costretto ad oltre due mesi e mezzo di stop, il portiere è pronto a tornare in campo a dare il suo contributo.

Un tempo nell’amichevole di martedì a Messina con il Monaco, poi il nuovo “esordio” ancora da concordare: nella prima con il Siena o con il Catania in Coppa Italia. Questione di giorni, comunque, e il numero uno tornerà al suo posto per rendere ancora più forte una Juve che fino ad ora ha fatto davvero bene. «La squadra ha reagito benissimo nonostante le tante assenze, devo fare i complimenti ai miei compagni. Possiamo vincere fin da subito e per le caratteristiche che abbiamo possiamo puntare alla Champions League».

Un Buffon a tutto campo, quello che ha incontrato i giornalisti nella prima conferenza stampa dell’anno nuovo.

Ritorno in campo. «Il programma è quello di giocare un tempo a Messina e poi in Coppa Italia il 14 gennaio. Per la partita con il Siena dobbiamo valutare col mister, ma per il Catania sarò sicuramente in campo. Mi ritengo a disposizione».

Spettatore forzato. « In questi tre mesi qualche partita in giro l’ho vista e quindi penso di poter giocare ancora per qualche tempo… Ameno fino a quando non sfiguro con gli altri, gioco fino a quando mi sento Buffon».

Due rimpianti. «Ci sono state due partite che mi è davvero dispiaciuto non giocare. Una di quelle con il Real Madrid e poi quella di San Siro con l’Inter. L’anno scorso con Inter avevo ottenuto una vittoria e un pareggio, ci tenevo a mantenere questa serie».

Complimenti Alex. «Manninger è stata molto bravo in questo periodo. Non è facile sostituirmi, soprattutto visto il momento che stava vivendo la squadra. E’ stato bravo perché ha sbagliato poco. Tutti hanno reagito bene, i pericoli non sono stati molti e lui è stato all’altezza nelle circostanze in cui è stato chiamato in causa».

Juve, che reazione. «I miei compagni sono stati bravissimi, encomiabili. In un periodo delicato hanno reagito con compattezza e ancora più senso di unione. Senza dimenticare che alcuni di loro si sono trovati in questa situazione per la prima volta. Sono davvero stati grandiosi a sopperire alle tante assenze».

Amauri, che personalità. «Già l’anno scorso, Amauri aveva evidenziato la sua bravura, quindi tutti conoscevamo le sua qualità. Ma la maglia della Juve pesa ed è sempre un punto interrogativo. Lui è stato bravo a fare tanti gol importanti, dando continuità alle prestazioni».

Carico per il ritorno. «La vita è anche questa, in passato ho avuto altri infortuni, ma mi sono sempre preso le mie rivincite nel giro di poco tempo. L’importante è tenere equilibrio e sicurezza».

Quasi al competo. «Con il ritorno di tutti, spero si cambi in meglio. Sono sempre stato considerato un giocatore importante nelle squadre in cui ho giocato, spero di continuare ad esserlo ora, per vincere qualcosa».

La Juve del 2009 può vincere. «A questa squadra non manca nulla, a parte la vittoria. Con quella, tutto viene rivalutato e il valore di tutti migliora. Noi possiamo vincere e quando ci riusciremo ognuno migliorerà e dopo si sentirà ancora più forte e sicuro».

Squadra da Champions. «Sono stato il primo a dire a luglio che questa squadra può battere chiunque e vincere la Champions League. Per lo Scudetto ci vuole continuità, noi l’abbiamo trovata eppure siamo ancora staccati».

Impossibile scegliere. «In uno scontro andata e ritorno possiamo giocarcela con tutti, potrebbe essere più facile puntare all’Europa. Non si può fare una scelta, soprattutto in questo momento. Fino a febbraio dobbiamo pensare solo al campionato e a cercare di recuperare».

Vittoria più prestigiosa. «I campioni sognano una vittoria, quella più prestigiosa. La Champions è quella che manca a me e alla gente. Rispetto a prima, lo Scudetto ora è più considerato, ma più il trofeo è ambito e più lo vorresti raggiungere».

Chelsea, arriviamo. «Il Chelsea è un avversario prestigioso e solo pochi mesi fa è andato vicino a vincere in Europa. In questi ultimi anni ha qualche problema in più, ma tutto viene spazzato via quando hai grandi campioni e quando si parla di Champions».

Ora sotto col campionato. «Fino all’arrivo della Champions non dobbiamo perdere terreno, poi può succedere di tutto. Dobbiamo essere pronti a sfruttare ogni occasione per non avere poi rimpianti».

Non sempre vincono i più forti. «L’Inter ha come obiettivo minimo vincere lo scudetto, anche se ripetersi è sempre difficile. Per questo vanno i miei complimenti per quanto ha saputo fare fino ad ora. Con il cambio di allenatore hanno incentivato la loro voglia di vincere ancora. La loro rosa è completa e superiore alle altre, ma anche la Juve è un ottima squadra, sta facendo bene in campionato e potrebbe togliersi una bella soddisfazione se l’Inter dovesse inciampare. Dobbiamo rispettare i valori degli avversari, ma non sempre vincono i più forti».

Juve più squadra. «L’Inter non è solo Ibrahimovic, anche se lui è quello a cui danno la palla nei momenti di difficoltà. Noi siamo più squadra e lo abbiamo dimostrato proprio in questo periodo, sopperendo alle tante assenze».

Buffon l’eccezione. «Io mi sento un’eccezione, non la regola. In Italia ci sono tanti ottimi portieri, come Curci, Amelia e Marchetti. Recentemente ho incontrato un gruppo di giovani portieri a Coverciano. E parlando con loro, gli allenatori hanno detto che ognuno deve essere se stesso e non cercare di essere il nuovo Buffon».

Offerte faraoniche per Gigi. «Ogni tanto leggo e sorrido per quello che si scrive, di possibili offerte milionarie per il mio acquisto. Le cose scritte a mio favore non possono che rendermi orgoglioso, soprattutto pensando che si parla di un portiere. Ma io sono una persona che vive con i piedi per terra e non credo nel fantacalcio. E quindi non credo ci sia nulla di vero».

Il futuro di Buffon. «Mi piace guardare al futuro. Voglio continuare a stare ai vertici, come sono sempre stato nella mia carriera».

<< Prec Indice notizie Succ >>

Data Partita Ris.
20/08 Juventus - Cagliari 3-0
27/08 Genoa - Juventus 2-4
10/09 Juventus - Chievo 3-0
17/09 Sassuolo - Juventus 1-3
20/09 Juventus - Fiorentina -
24/09 Juventus - Torino -
01/10 Atalanta - Juventus -
15/10 Juventus - Lazio -
22/10 Udinese - Juventus -
25/10 Juventus - Spal -
Data Partita Ris.
29/10 Milan - Juventus -
05/11 Juventus - Benevento -
19/11 Sampdoria - Juventus -
26/11 Juventus - Crotone -
03/12 Napoli - Juventus -
1/12 Juventus - Inter -
17/12 Bologna - Juventus -
23/12 Juventus - Roma -
30/12 Verona Juventus -
Data Partita Ris.
06/01 Cagliari - Juventus -
21/01 Juventus - Genoa -
28/01 Chievo -Juventus -
04/02 Juventus - Sassuolo -
11/02 Fiorentina - Juventus -
18/02 Torino - Juventus -
25/02 Juventus - Atalanta -
04/03 Lazio - Juventus -
11/03 Juventus - Udinese -
18/03 Spal - Juventus -
Data Partita Ris.
31/03 Juventus - Milan -
08/04 Benevento - Juventus -
15/04 Juventus - Sampdoria -
18/04 Crotone - Juventus -
22/04 Juventus - Napoli -
29/04 Inter - Juventus -
07/05 Juventus - Bologna -
13/05 Roma - Juventus -
20/05 Juventus - Verona -
Mettimi
tra i Preferiti
(CTRL + D)

I marchi JUVENTUS, JUVE, JUVENTUS e scudetto, sono di esclusiva proprieta della Juventus F.C. SpA - www.juventus.it
Tutte le notizie riguardanti la Juventus e Alex Del Piero sono estrapolate dal sito Ufficiale della Juventus
Le foto di Alex Del Piero vogliono essere solo un omaggio a questo grandissimo uomo e fuoriclasse della Juventus
Tel. 3332766482 - E-Mail: info.club@juventusdoc.it